Attualità
Gli obiettivi

La nuova Direzione Sanitaria dell'Asst Monza si presenta

Casazza ha stilato brevemente il piano che accompagnerà il lavoro della Direzione Generale nei prossimi mesi.

La nuova Direzione Sanitaria dell'Asst Monza si presenta
Attualità Monza, 07 Ottobre 2021 ore 16:35

Si è tenuta nel pomeriggio di oggi, giovedì 7 ottobre, la conferenza stampa della nuova direzione dell'Asst Monza. Le novità del nuovo assetto sono ovviamente la nomina del nuovo Direttore Generale Silvano Casazza e della dottoressa Antonia Ferrigno, a capo della Direzione Amministrativa. Invariata invece la Direzione Sanitaria e quella Socio Sanitaria.

La nuova Direzione Sanitaria dell'Asst Monza si presenta

E' stato proprio il Dott. Casazza, nel corso della conferenza stampa, ha spiegare la volontà di mantenere gli stessi direttori che avevano operato prima con il direttore Alparone, trasferito a metà settembre, per dare continuità al lavoro svolto dal suo predecessore.

Casazza ha inoltre stilato brevemente il piano che accompagnerà il lavoro della Direzione Generale nei prossimi mesi. Tre i punti fondamentali.

Tre obiettivi fondamentali

In primo luogo il recupero delle prestazioni sanitarie posticipate o bloccate a causa dell'emergenza sanitaria: si punta a recuperare le operazioni chirurgiche entro il 2021 mentre per le visite ambulatoriali ci vorrà qualche mese in più.

Altro aspetto fondamentale, le vaccinazioni. Presso l'Asst Monza sono partite le somministrazioni per gli over80 e gli immunodepressi mentre si è ora in attesa dell'ok per partire con la terza dose anche al personale sanitario.

Sul fronte Covid Casazza ha anche fornito gli ultimi dati sui ricoveri ospedalieri: al momento al San Gerardo sono 25 le persone ricoverate, di cui 5 in terapia intensiva, 4 in sub-intensiva e le restanti nel reparto di malattie infettive. Coloro che si trovano nei reparti di intensiva e sub intensiva non sono vaccinati.

Infine, ultimo ma non meno importante aspetto quello relativo al compimento del passaggio del San Gerardo a Irccs, che dovrebbe concludersi entro la fine dell'anno. Un salto di qualità che confermerebbe ulteriormente l'eccellenza dei servizi erogati dal polo sanitario monzese.

Necrologie