Attualità
Dopo le minacce ricevute

La solidarietà dell’Amministrazione comunale alla consigliera Francesca Pontani

Allevi: “Libertà di espressione e di confronto la base del vivere civile”.

La solidarietà dell’Amministrazione comunale alla consigliera Francesca Pontani
Attualità Monza, 19 Gennaio 2022 ore 17:43

Dopo aver appreso nelle ultime ore che la Consigliera comunale Francesca Pontani ha ricevuto circa un anno fa delle minacce di morte, l’Amministrazione Comunale esprime solidarietà alla sua rappresentante per “un’azione vile, che merita di essere punita”.

La solidarietà dell’Amministrazione comunale alla consigliera Francesca Pontani

“Nulla e nessuno può intimorire un consigliere comunale che deve sempre sentirsi libero di poter esprimere il proprio pensiero in aula e ovunque – sottolineano il sindaco Dario Allevi e il Presidente del Consiglio Filippo Carati – Solo un vigliacco può aver compiuto un atto così ignobile nascondendosi per di più nell’anonimato. Ci auguriamo che le Forze dell’Ordine riescano a far luce sulla vicenda e a individuare il responsabile. Siamo vicini a Francesca che ha dovuto subire questo brutto episodio, certi che la sua grinta e la sua determinazione non saranno scalfite da questo gesto meschino”.

E' la stessa consigliera Francesca Pontani, esponente monzese di Italia Viva, tramite il suo legale a raccontare quanto accaduto negli ultimi anni. Minacce alle quali, ora, seguiranno atti formali. La stessa Pontani ha spiegato di aver voluto rendere pubblica la questione con l'obiettivo di sensibilizzare anche la cittadinanza sul fatto che "fare politica vuol dire mettersi in gioco talvolta anche con esiti non piacevoli".

LEGGI QUI MAGGIORI DETTAGLI 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie