Attualità
Accoglienza

L’abbraccio della primaria di Villa Raverio a Daniela, fuggita dalle bombe

L'emozionante festa di benvenuto si è tenuta oggi, giovedì 31 marzo, nel cortile del plesso

Attualità Caratese, 31 Marzo 2022 ore 14:08

Come i coetanei della scuola primaria «Don Gnocchi», anche i bambini della «Renzo Pezzani» di Villa Raverio, frazione di Besana in Brianza, hanno accolto una bambina ucraina fuggita dalla guerra.

"Benvenuta tra noi Daniiela"

Da giovedì scorso Daniiela è una nuova alunna della  5^B. La bimba è arrivata in frazione con la mamma, raggiungendo la nonna che vive in Italia da alcuni anni.

Dopo il primo caloroso abbraccio offerto dai compagni all'ingresso, questa mattina, giovedì 31 marzo, è arrivato quello di tutta la scuola. Nel giardino del plesso di Villa Raverio, le classi si sono riunite intorno a Daniiela. Presenti anche il sindaco Emanuele Pozzoli, la dirigente scolastica Alessandra Ansalti e una rappresentante dell'Unicef.

"E' una di noi!"

Protagonista della mattinata è stata la pace che ora i bimbi besanesi hanno il compito di far di nuovo vedere a Daniiela, come chiesto loro anche dal sindaco. Alla nuova arrivata sono stati donati la maglietta e la sacca della "Pezzani" perchè "Lei, ora, è una di noi!", hanno detto all'unisono gli studenti.

E' stata poi la volta di un emozionante canto di pace, seguito dalla piantumazione di un ulivo, simbolo di tenacia, pazienza, vita e pace. I bambini hanno infine consegnato all'Unicef i fondi raccolti a sostegno dei coetanei in Ucraina.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie