Attualità
Lavori pubblici a Lissone

L'aiuola della discordia per un centro un po' più... bello

Non a tutti è piaciuto l'intervento per rendere un po' meno "parcheggio" e un po' più "piazza" l'area davanti alla Prepositurale dei Santi Pietro e Paolo

L'aiuola della discordia per un centro un po' più... bello
Attualità Monza, 22 Aprile 2022 ore 10:35

A Lissone è già stata soprannominata l'aiuola della... discordia. I lavori per la sistemazione del centro storico sono al centro del dibattito politico.

L'aiuola in piazza Giovanni XXIII

Il centro di Lissone, non è un mistero per nessuno, non è mai stato particolarmente attraente. Complice la non completa pedonalizzazione dell’asse tra piazza Italia e piazza Libertà, infatti, il centro storico della città non è paragonabile al centro di Seregno o della più grande Monza.

Proprio per rendere più bello il «Decumano» della città sono in partenza i lavori che riguarderanno alcuni angoli dell’asse tra via Loreto e via Sant’Antonio.

Gli operai in questi giorni sono stati impegnati nella realizzazione di una nuova aiuola al centro di piazza Giovanni XXIII di fronte alla Prepositurale dei Santi Pietro e Paolo. Un intervento di abbellimento che, però, non è piaciuto a molte persone.

2 foto Sfoglia la gallery

Il motivo è presto detto: per realizzare il piccolo spazio verde (in una piazza che di piazza ha ben poco, se non la zona pedonale a sinistra della chiesa) sono stati cancellati alcuni parcheggi. Un piccolo spazio verde, con un alberello e prato, che però ha rubato spazio a cinque stalli di sosta a strisce bianche.

Gli unici non a pagamento nel perimetro del centro storico in virtù di un accordo tra il Comune e la parrocchia (proprietaria della piazza stessa).

Scontata, soprattutto sui social, la levata di scudi. I moltissimi hanno criticato aspramente la scelta di andare a sistemare la «piazza del Duomo».

Gli altri lavori in centro

L’intervento in piazza Giovanni XXIII rientra nel più ampio masterplan per la riqualificazione del centro storico. Infatti sarà messa mano anche all’incrocio tra via Loreto e via San Carlo, con la realizzazione di un piccolo spazio pedonale vicino al porticato e con il conseguente riadattamento dei parcheggi a strisce blu.

Stessa sorte toccherà alla piccola piazzetta tra via Loreto, via Volta e via Solferino. Qui accanto ai parcheggi (sempre a strisce blu e quindi a pagamento) sarà realizzato uno slargo pedonale con panchine, aiuole e alberi.

Sarà anche sistemata la pavimentazione delle intersezioni in modo da rendere la strada, che oggi si presenta come un anonimo parcheggio in asfalto, un po’ più gradevole.

A breve dovrebbero anche iniziare i lavori per la ripavimentazione di via San Giuseppe, di modo da sistemare un altro angolo del centro e rendere la pavimentazione uniforme con la vicina via Madonna e con piazza Cavour.

In piazza "torna" la fontana

Proseguono spediti anche i lavori in piazza Libertà dove - oltre al vano che ospiterà l’ascensore - inizia a intravedersi lo spazio che sarà occupato dalla nuova fontana posizionata proprio al centro della piazza.

Sostanzialmente terminato, invece, l’intervento in via Paradiso e nel giardino di Villa Magatti che è stato completamente sistemato con una pavimentazione di pregio in marmo e ciottoli.

L’obiettivo è quello di rendere un po’ più gradevole e un po’ meno anonimo il nostro centro storico - ha spiegato il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Marino Nava - Nella piazza della chiesa si sta creando un piccolo spazio con un po’ di verde e qualche seduta. Resta pur sempre una piazza con uno dei monumenti più importanti della nostra città. Gli altri interventi su via Loreto sono stati condivisi anche con i commercianti interessati - conclude - E per alcuni di loro, come quello all’angolo con via Volta, sono state previste delle modifiche proprio per evitare di cancellare ulteriori stalli.

Nava ha anche confermato che alcuni parcheggi - che per forza di cose saranno cancellati - saranno però rimpiazzati da nuovi stalli a strisce bianche in un’altra zona centrale del paese.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie