Menu
Cerca
Foto e video

L'assessore regionale Letizia Moratti in visita all'ospedale di Vimercate

La vicepresidente della Regione è arrivata intorno alle 10.30. Un'occasione per fare il punto della situazione sulla somministrazione dei vaccini anti Covid.

Attualità Vimercatese, 07 Maggio 2021 ore 10:44

La vicepresidente della Regione e assessore al Welfare in visita all'ospedale di Vimercate. E' arrivata alle 10.30 di oggi, venerdì, Letizia Moratti, attesa nel presidio cittadino dai vertici dell'Asst Brianza, guidati dal direttore generale Marco Trivelli.

L'assessore regionale Letizia Moratti in visita all'ospedale di Vimercate

Un'occasione per fare naturalmente il punto della situazione sulla somministrazione dei vaccini anti Covid che a Vimercate può contare su sei linee. Moratti ha visitato gli ambulatori e si è poi informata sullo stato di avanzamento del progetto per la realizzazione del nuovo hub vaccini all'interno dell'ex Esselunga di Vimercate, che nelle intenzioni del direttore Trivelli dovrebbe aprire i battenti per la metà del mese.

Hub che ospiterà inizialmente 10 linee di somministrazione, con l'ipotesi di incrementarle fino a 15.

La Vicepresidente ha fatto una breve visita ad alcune aree ospedaliere è si è intrattenuta con gli operatori impegnati nell’attività d
degenza e ambulatoriale.

Nel corso della sua visita inoltre, la Vicepresidente Moratti ha incontrato il Collegio di Direzione dell’ASST, il gruppo dirigente dell’azienda che comprende i direttori medici, infermieristici e tecnici dei dipartimenti clinici e amministrativi.

“L’emergenza Covid ci sta condizionando ormai da più di un anno, ma non deve togliere l’attenzione dall’ordinaria attività sanitaria dei nostri presidi e delle nostre strutture – ha osservato l’assessore al Welfare, Letizia Moratti – Per questo, oltre ai centri vaccinali sto mettendo in agenda anche queste visite alle Asst e ai nostri ospedali per ringraziare dirigenti, medici e operatori per quanto viene portato avanti quotidianamente nonostante questa situazione anomala, oltre che per raccogliere eventuali istanze dei territori. In questo caso, la visita all’Asst Brianza ha un duplice significato: va a inserirsi territorialmente nel contesto delle visite fatte ai centri vaccinali di Monza, Carate e Meda e interessa una delle Asst più importanti della Lombardia per bacino d’utenza, rete di servizi e numero di dipendenti”.

L'impatto del Covid

Nel corso dell’incontro il Direttore Generale Marco Trivelli, ringraziando per la visita la Vicepresidente di Regione Lombardia, ha fatto una fotografia dell’Azienda, della sua offerta socio sanitaria e dei suoi volumi di attività. Ha ricordato l’impatto del Covid e dell’emergenza sanitaria sulla propria organizzazione e l’impegno generoso e corposo, con un eccezionale carico di umanità, degli operatori nel prendersi cura dei malati.

Analogo impegno ha richiamato per la campagna vaccinale: ad oggi, dal suo avvio, le somministrazioni eseguite sui target previsti sono state 150.000. Marco Trivelli ha poi accennato alla necessità di una grande sinergia con ASST Monza per garantire una risposta sanitaria all’altezza della domanda e del fabbisogno di salute della provincia di Monza e Brianza.
Si è infine soffermato sulle strategie di sviluppo di una sanità territoriale e di prossimità e sul valore della vocazione riabilitativa dell’ASST, grande punto di forza, tra gli altri, della sua offerta.

3 foto Sfoglia la gallery
Necrologie