Attualità
L'annuncio

Le Suore Sacramentine lasciano Cesano Maderno dopo 118 anni

L'Istituto ha deciso di chiudere le due comunità, sei consorelle in tutto.

Le Suore Sacramentine lasciano Cesano Maderno dopo 118 anni
Attualità Seregnese, 28 Agosto 2021 ore 12:44

Le Suore Sacramentine lasciano Cesano Maderno dopo 118 anni e lasciano dietro di loro ricordi indelebili.

Le Suore Sacramentine lasciano Cesano

A causa della mancanza di vocazioni, l'Istituto si vede costretto a ridimensionare le presenze delle sue comunità sul territorio e così, da qui al prossimo giugno, anche le ultime consacrate se ne andranno. In città chiuderanno due comunità, quella di via Giuliana Ronzoni, legata alla scuola dell'infanzia, e quella di via Santa Gertrude Comensoli, legata alla scuola primaria e alla scuola secondaria di primo grado.

Le partenze dalla comunità di via Comensoli

Due le consorelle che andranno via da via Santa Gertrude Comensoli entro la fine di ottobre: la superiora e direttrice della scuola primaria, suor Graziella Alborghetti, ritornerà a San Vittore Olona, comune della città metropolitana di Milano da dove era arrivata trentadue anni fa e dove aveva svolto l'opera di insegnante e di referente dell'attività oratoriana per dieci anni, mentre suor Fatima Grigio andrà nella casa di preghiera di Ranica (Bergamo) delle Suore Sacramentine. Erano le ultime due rimaste: a gennaio se ne era già andata suor Bertilla Longoni, per problemi di salute, e qualche mese dopo suor Matilde Ogliari, mancata il 22 agosto.

Le partenze dalla comunità di via Ronzoni

Due le partenza anche dalla comunità delle Suore Sacramentine di via Ronzoni: la superiora, suor Domitilla Sinibaldi, è andata già a Roma e suor Carmela Martorano partirà a giorni per Valmadrera. Resteranno solo suor Maria Meazzo e suor Marilisa Rusconi, che continuerà a dirigere l'Opera Pia Giuliana Ronzoni per un altro anno scolastico ancora. Anche lei, a giugno 2022, dovrà lasciare la città.

In città dal 1903

Le Suore Sacramentine erano arrivate in città nel 1903  e da allora hanno saputo farsi amare da generazioni di cesanesi. La partenza delle religiose non interromperà l'opera delle scuole per cui per così a lungo si sono spese: l'Istituto scolastico di via Comensoli continuerà con la Facec, la fondazione che lo gestisce dal 2003, mentre la scuola dell'infanzia e il nido proseguiranno la loro storia ultracentenaria con l'Ente morale che lo guida da tempo.

Il servizio completo sul Giornale di Seregno in edicola martedì 31 agosto.

 

Necrologie