Attualità
Biassono

Lo Sgurbat d'Or al presidente del "Seme"

L'importante riconoscimento è stato consegnato questa mattina in Comune.

Lo Sgurbat d'Or al presidente del "Seme"
Attualità Caratese, 06 Gennaio 2022 ore 14:17

Emilio Cazzaniga, presidente della Cooperativa sociale "Il Seme", è lo Sgurbat d'Or 2021.

Sgurbat d'Or

Tradizionale cerimonia questa mattina (6 gennaio 2021), nel giorno dell’Epifania, in sala civica, per la consegna dello Sgurbat d'Or, l'importante riconoscimento dato dal Comune a persone che si impegnano con dedizione e costanza a servizio della comunità. A consegnare l'ambito premio il sindaco, Luciano Casiraghi, e l'assessore alla Cultura, Paola Gregato. Durante la mattinata sono state premiate anche le migliori letterine di Natale scritte dai bambini di Biassono. Presente alla cerimonia anche la Befana. Emilio Cazzaniga, classe 1949, geometra, ex assessore all’Urbanistica nel 1995, è l’artefice della riqualificazione di due luoghi cari ai biassonesi: il cineteatro Santa Maria e la chiesa di San Francesco alle cascine.

Presidente del "Seme"

Si avvicina al mondo del volontariato iniziando a collaborare con l’allora parroco don Umberto Ghioni. Proprio a lui don Ghioni affida la presidenza della cooperativa il Seme, fondata nel 1985, pensata per includere persone diversamente abili e accogliere le loro famiglie. "Riteniamo che a Emilio Cazzaniga, per la grande umanità, il suo impegno e la sua attenzione al mondo dell’associazionismo, del volontariato, per la sua disponibilità nei confronti dei cittadini bisognosi, venga giustamente assegnato lo Sgurbat d’or anno 2021", le motivazioni del premio. Un pensiero è andato anche allo Sgurbat d'Or "che ci ha lasciato", Giancarlo Carrer.

Il servizio completo sarà pubblicato sul Giornale di Carate in edicola da martedì 11 gennaio 2022.

 

Necrologie