Attualità
Recupero

L'oca ferita è tornata a casa in Villa Reale

Attaccate da un cane senza guinzaglio (in violazione dei regolamenti) un esemplare era stato ucciso, il secondo ferito

L'oca ferita è tornata a casa in Villa Reale
Attualità Monza, 01 Maggio 2022 ore 09:41

Dopo quattro giorni di cure, una delle oche ferite da un cane lasciato senza guinzaglio nei giardini della Villa Reale è tornata a casa

L'oca torna a casa

L'episodio era avvenuto la settimana scorsa quando un cane senza guinzaglio (in violazione al regolamento) aveva attaccato alcune delle oche stanziali nel laghetto dei giardini della Villa Reale, uccidendone una e ferendone un'altra. Dopo quattro giorni di cure (antibiotici e anti infiammatori) presso un reparto specializzato
del parco canile di via San Damiano 21 dell'Enpa, l'ochetta, che era stata ferita alla coda, è tornata a casa (Un fratello della medesima covata era stato ucciso.)
Due volontari dell'Enpa l'hanno riportata nel suo habitat presso il laghetto della Villa Reale, attesa dai Park Angels che l'avevano soccorsa e da una piccola folla di amici degli anatidi che frequentano questo specchio d'acqua.
Dopo un primo, comprensibile, momento di esitazione, accolta dai vocalizzi delle oche adulte, il piccolo è stato subito accolto nel gruppo e ha ripreso il suo posto insieme a fratelli e sorelle.
"Un lieto fine, immortalato in video e foto, che ci ha commossi e che ci auguriamo non debba più essere rovinato da comportamenti irresponsabili di taluni frequentatori di questa splendida oasi verde", hanno commentato i volontari .

5 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie