Attualità
A un anno dall'insediamento

L'Università Vita - Salute San Raffaele si presenta alla Brianza

L’incontro il 4 ottobre a Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno che ospita la facoltà di Filosofia.

L'Università Vita - Salute San Raffaele si presenta alla Brianza
Attualità Seregnese, 24 Settembre 2021 ore 15:20

L’Università Vita-Salute San Raffaele si presenta alla cittadinanza di Cesano Maderno. E alla Brianza.

L'Università Vita - Salute San Raffaele si presenta

Dopo il ritorno nella sede di Palazzo Arese Borromeo e dopo i lunghi mesi di stop per la pandemia che hanno costretto a rimandare l’incontro, per l'Università milanese che ha messo radici in Brianza è arrivato il momento di presentarsi. Un incontro che avverrà in presenza e che sarà così l’occasione per sentire dalla viva voce di chi lo ha reso possibile il racconto del rientro dell’UniSR negli spazi di Palazzo Arese Borromeo che già occupava quando la facoltà di Filosofia  era presieduta da Massimo Cacciari.

Si presenta il Comitato Cesano Città Universitaria

Lunedì 4 ottobre, alle 20.30, appuntamento pubblico in Sala Aurora con la partecipazione delle massime autorità accademiche dell’Università Vita-Salute San Raffaele: il magnifico rettore, Enrico Gherlone, e il preside della facoltà di Filosofia,  Roberto Mordacci. Interverrà il sindaco Maurilio Longhin. La serata è organizzata anche con la collaborazione del Comitato Cesano Città Universitaria, per il quale interverranno Federica IornoAlfredo Anzani e Sergio Cazzaniga. L’incontro sarà moderato dal giornalista Luigi Losa.

Una presenza importante sotto tanti aspetti

"La presenza in città dell’Università è una ricchezza sotto l’aspetto dell’offerta formativa, quindi dal punto di vista culturale e sociale - spiega una nota dell'Amministrazione comunale - Ma è anche un’occasione di crescita economica. Tra gli obiettivi dello stesso ateneo c’è quello di dialogare ed interagire con le attività produttive locali. L’attrattività del territorio cesanese è moltiplicata dalla risonanza che deriva dalla presenza dell’UniSR, dagli studenti che vengono da fuori, dal fatto di essere un crocevia di studiosi, ricercatori, personalità di spicco in tanti settori. La qualità urbana è destinata ad aumentare, così come gli investimenti". Così il sindaco Maurilio Longhin:

“Questo appuntamento si sarebbe dovuto tenere all’indomani del ritorno dell’Università. L’emergenza sanitaria ci ha obbligati a rimandare, ma ora è arrivato il momento di questo incontro di apertura alla città e di conoscenza con l’Università. Questa serata rappresenta il punto di arrivo di un lungo lavoro che ha riportato l’Università a Cesano e, nello stesso tempo, il punto di partenza del nostro impegno per cogliere le grandi opportunità che questo ritorno rappresenta per la comunità”.

Prenotazioni sul sito di Ville Aperte

La riunione è aperta a tutti ma, nel rispetto delle norme di sicurezza, l’ingresso sarà necessariamente contingentato fino alla capienza di Sala Aurora e, se del caso, dell’auditorium Paolo e Davide Disarò. Per partecipare è necessario prenotare sul sito www.villeaperte.info nella sezione Eventi entro il 30 settembre, per l’accesso sarà obbligatorio presentare il Green pass.

Necrologie