Attualità
A Meda

Matite piantabili per riflettere sul rischio ambientale: il regalo dell'assessore a 2.250 studenti

Alessia Villa ha augurato buon anno scolastico a bambini e ragazzi e li ha invitati a compiere piccole azioni per un futuro sostenibile.

Matite piantabili per riflettere sul rischio ambientale: il regalo dell'assessore a 2.250 studenti
Attualità Seregnese, 08 Ottobre 2022 ore 16:05

Matite piantabili per riflettere sul rischio ambientale e sull’importanza di rispettare la natura, ma anche per augurare alle nuove generazioni di sbocciare, perché «i semi di oggi sono i fiori di domani». E’ il simbolico regalo che l’assessore all’Istruzione di Meda Alessia Villa ha iniziato a consegnare a tutti i 2.250 studenti di tutte le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado del territorio, insieme a una lettera scritta di suo pugno per augurare buon anno scolastico.

Matite piantabili in dono agli alunni insieme a una lettera

Il vicesindaco sta così portando avanti un’iniziativa avviata nel primo mandato, consegnando a tutti i bambini e ragazzi per cui è suonata la campanella un dono significativo, spesso legato a un tema di attualità, e una lettera. E ovviamente, dopo due anni di restrizioni dovute alla pandemia, ha augurato a studenti, insegnanti e a tutto il personale scolastico un anno «all’insegna dell’ordinarietà. Abbiamo vissuto oltre due anni che ci hanno fatto riflettere molto, che ci hanno tolto tanto, ci hanno fatto mancare quello di cui avevamo bisogno. Speriamo di esserci lasciati alle spalle tutto questo e di ricominciare a vivere esattamente come prima della pandemia».

"Partiamo dalle piccole azioni per garantire un futuro sostenibile"

Poi un focus sui cambiamenti climatici e sulle problematiche ambientali, ricordando in particolare il caldo record della scorsa estate e la tragedia della Marmolada. «Senza pensare ora al macrosistema e alle soluzioni che si potrebbero trovare a livello globale, penso sia sempre utile partire dal basso, chiederci che cosa possiamo fare noi per rendere il nostro mondo migliore - ha sottolineato Villa - Si può sempre partire da piccole azioni quotidiane, dallo smaltimento dei rifiuti, con una corretta raccolta differenziata, all’utilizzo consapevole e senza spreco dell’acqua, dal rispetto del suolo, della flora e della fauna ai piccoli accorgimenti con i quali si possono anche ridurre le emissioni in atmosfera e migliorare la qualità dell’aria… Partiamo proprio da queste buone pratiche per garantire a noi stessi e a chi verrà dopo di noi un futuro più sostenibile».

"I semi di oggi sono i fiori di domani"

Da questa riflessione è nata l’idea di un regalo particolare, «che non cambierà certo le sorti del nostro pianeta ma è un’occasione per riflettere su una tematica così importante. E’ una matita piantabile, una matita a tutti gli effetti che inizialmente potrete utilizzare per scrivere e, quando l’avrete finita, potrete piantare in un vaso per darle una nuova vita. Nell’estremità opposta della punta ci sono infatti dei semi. Crescerà con voi e, se ve ne prenderete cura, spunteranno dei bellissimi fiori». Così come fioriranno bambini e ragazzi che affronteranno con impegno e diligenza questo nuovo anno di scuola. «Buon inizio e buona crescita a tutti voi - l’augurio finale dell’assessore - Vi ricordo che le porte del mio ufficio sono sempre aperte per voi per qualunque necessità».

I regali dell'assessore

Come detto non è la prima volta che il vicesindaco omaggia bambini e ragazzi con un regalo, ma non solo in occasione dell'inizio dell'anno scolastico. Nel dicembre 2020, in piena pandemia, come regalo di Natale aveva donato un gioco di società da condividere con la famiglia a tutti i piccoli medesi.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie