Attualità
Il lancio a Lissone

Nasce BrianzaDelivery: la piattaforma del commercio di vicinato

Prende il via il progetto che vuole dare alle realtà del territorio uno slancio nel mondo dell'ecommerce online, ma non solo

Nasce BrianzaDelivery: la piattaforma del commercio di vicinato
Attualità Monza, 20 Aprile 2022 ore 14:02

E' stato presentato oggi a Lissone il progetto BrianzaDelivery per il rilancio e il supporto del commercio di vicinato.

BrianzaDelivery: un aiuto a commercianti e artigiani

A seguito di un accurato lavoro di progettazione, ideazione e attenzione alla user-experience è pronta per andare online la nuova piattaforma di marketplace digitale Brianza Delivery (http://brianza.delivery), il portale web ideato dall’Amministrazione comunale e condiviso con la cabina di regia del Distretto urbano del commercio di Lissone.

Realizzata grazie a un contributo di Regione Lombardia con il bando “Distretti del commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana”, l’Amministrazione comunale ha finanziato lo sviluppo di Brianza Delivery con il preciso obiettivo di sostenere a 360 gradi il tessuto commerciale locale ed offrire alle attività lissonesi (ma non solo) una vetrina online interamente gratuita per i primi 24 mesi.

Come funziona?

Le attività commerciali attualmente aderenti sono già 30 e verranno implementate nel corso delle prossime settimane: per ciascuna è stata realizzata una apposita pagina dedicata con contenuti fotografici, video e testuali che andranno a completare l’offerta al pubblico.

Per la costruzione delle pagine dedicate alle singole attività è stato decisivo il supporto degli studenti dell’istituto superiore Meroni che attraverso un progetto di alternanza scuola-lavoro sviluppato insieme al Comune hanno curato parte della grafica e del visual di ciascuna attività.

3 foto Sfoglia la gallery

Brianza Delivery è, per il periodo di avviamento del progetto, a costo zero per le attività: tutti gli aderenti avranno così la possibilità di generare contatti (e nuove opportunità di vendita) aprendosi idealmente a tutta l’Italia e superando i confini territoriali che inevitabilmente incidono sulle possibilità di vendita in presenza.

La presentazione con il Duc

Alla presentazione di oggi, mercoledì, erano presenti tutti i vertici della cabina di regia del Distretto urbano del commercio: oltre al sindaco Concetta Monguzzi e all'assessore Alessandro Merlino hanno sostenuto l'iniziativa anche il il segretario di Confcommercio Monza e Brianza, Alessandro Fede Pellone, il delegato di Confcommercio di Lissone, Spartaco Chierici, la dirigente scolastica dell'istituto Meroni Valentina Calì e il vicepreside Lucio Casciaro insieme al presidente della sezione di Lissone e vicepresidente vicario di Apa Confartigianato Imprese Milano – Monza e Brianza, Giovanni Mantegazza.

Il progetto BrianzaDelivery è ufficialmente pronto per andare online con un obiettivo chiaro: essere una piattaforma digitale, di origine local, capace di sfruttare le straordinarie potenzialità del web, di strategie target-oriented e di e-commerce simili a quelli che già quotidianamente vengono utilizzati da milioni di utenti. L’esigenza di un nuovo spazio per le vendite on line è diventata prioritaria a seguito della pandemia e delle restrizioni avvenute fra il 2020 e il 2021, da lì è partito il nostro lavoro di ideazione per giungere ad una piattaforma riservata al tessuto locale, ma non solo lissonese, che fosse in grado di offrire ai nostri esercenti un canale di vendita online alternativo a quello dei propri canali digitale. Una sfida che ha un unico obiettivo: portare le vetrine delle nostre realtà commerciali nel mondo di internet, creando ulteriori occasioni di vendita per le nostre attività.

Ha sottolineato l'assessore con delega al Marketing territoriale. La piattaforma dedicata al commercio locale sarà un innovativo spazio virtuale nel quale i cittadini potranno trovare i negozi della loro città e avranno modo di contattarli direttamente per eseguire degli ordini, fare prenotazioni o richiedere informazioni.

La piattaforma consentirà due distinte aree di accesso: una per le attività (che potranno gestire in autonomia la propria scheda con informazioni, prodotti e servizi, informazioni di consegna e ordini) e una per l’utenza, che potrà sfogliare cataloghi e prodotti, loggarsi per effettuare ordini, consultare il proprio storico ordini e naturalmente procedere all’acquisto scegliendo la modalità di pagamento desiderata.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie