Scuola
L'iniziativa a Lissone

Un sito per il commercio locale ideato con gli studenti del Meroni

Il Comune, con le associazioni di categoria in prima fila, ha pensato a una piattaforma multimediale

Un sito per il commercio locale ideato con gli studenti del Meroni
Scuola Monza, 28 Ottobre 2021 ore 12:48

Prende forma il sito di marketplace digitale Brianza.delivery ideato per dare ulteriore slancio al commercio del Distretto urbano del commercio di Lissone.

Un sito per il commercio locale

Anche grazie ad un contributo regionale di 80mila euro, l’Amministrazione Comunale di Lissone ha finanziato con 40mila euro il lancio di una iniziativa online pensata per sostenere a 360 gradi il tessuto commerciale locale.

L’infrastruttura digitale che ospiterà le attività del territorio è già stata costruita, ora avverrà la raccolta di contenuti grafici, video e testuali che andranno a completare l’offerta al pubblico: un momento che vedrà coinvolti più partner per giungere entro alcune settimane alla messa on-line ufficiale.

Una proposta totalmente gratuita per tutti gli aderenti, che avranno così la possibilità di generare contatti (e nuove opportunità di vendita) aprendosi idealmente a tutta l’Italia e superando i confini territoriali che inevitabilmente incidono sulle possibilità di vendita in presenza.

4 foto Sfoglia la gallery

Il progetto ha già ricevuto il via libera dalla Cabina di regia del Duc di Lissone. Soggetti partner dell’intervento sono, oltre al Comune, le delegazioni brianzole di Confcommercio e Camera di Commercio che hanno lavorato congiuntamente in fase di pianificazione, elaborazione e sviluppo del progetto. Coinvolti nel progetto anche la Commissione consiliare Economia e lavoro, l’associazione di esercenti locali Lissone Commercia e la sezione Apa Confartigianato di Monza e Brianza.

Il ruolo dell'istituto Meroni

Un ruolo operativo lo avranno in questa fase gli studenti dell’istituto di istruzione superiore Meroni, della classe quarta TGC4 dell'indirizzo tecnico Grafica e comunicazione: saranno infatti loro ad entrare fisicamente nelle attività interessate all’iniziativa e a realizzare il materiale grafico, fotografico, social e testuale che servirà per promuovere gli esercenti sulla piattaforma.

La loro partecipazione avverrà nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro che li vedrà, per tre settimane, attivamente coinvolti nella costruzione di contenuto da inserire sul portale.
L’iniziativa è stata presentata ieri mattina ai ragazzi dell’Istituto Meroni che, a partire dalle prossime settimane, saranno poi protagonisti “sul campo” col reperimento di tutte le informazioni necessarie a creare le pagine dedicate alle attività.

Il progetto Brianza Delivery entra ora nel vivo e si propone come una piattaforma digitale capace di sfruttare le straordinarie potenzialità del web, di strategie target-oriented e di e-commerce simili a quelli che già quotidianamente vengono utilizzati da milioni di utenti - ha sottolineato Alessandro Merlino, assessore con delega al Marketing territoriale (e che ha incontrato gli stessi studenti coinvolti - La piattaforma riservata al tessuto locale offrirà ai nostri esercenti un canale di vendita online alternativo a quello dei propri canali digitali.

La piattaforma dedicata al commercio locale sarà un innovativo spazio virtuale nel quale i cittadini potranno trovare i negozi della loro città e avranno modo di contattarli direttamente per eseguire degli ordini, fare prenotazioni o richiedere informazioni.

La piattaforma consentirà due distinte aree di accesso: una per le attività (che potranno gestire in autonomia la propria scheda) e una per l’utenza, che potrà sfogliare cataloghi e prodotti, loggarsi per effettuare ordini, consultare il proprio storico ordini e naturalmente procedere all’acquisto scegliendo la modalità di pagamento desiderata.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Necrologie