Attualità
Seregno

Consegnata la nuova bandiera alla Polizia Locale

La cerimonia in piazza Concordia nella ricorrenza del patrono San Sebastiano, alla presenza delle autorità civili e militari.

Consegnata la nuova bandiera alla Polizia Locale
Attualità Seregnese, 20 Gennaio 2022 ore 11:53

A Seregno, nella ricorrenza del patrono San Sebastiano, consegnata dal sindaco Alberto Rossi la nuova bandiera al Corpo di Polizia Locale. Agli agenti gli attestati di merito per l'impegno profuso durante la pandemia.

Festeggiato il patrono della Polizia Locale

A Seregno, come da tradizione, nella mattinata di giovedì 20 gennaio è stato festeggiato San Sebastiano, patrono della Polizia Locale. Alle 9 la Messa in Basilica celebrata da monsignor Bruno Molinari, alla presenza delle  autorità civili e militari oltre alle associazioni locali. Il prevosto ha ricordato la figura di San Sebastiano martire, con l'invito a tenere insieme "la lealtà verso le istituzioni civili e il primato di Dio" e un richiamo alla coerenza, per essere "fedeli ai nostri sani principi e in particolare alla Fede nel Signore". Ha inoltre sottolineato che "a volte chi si impegna per il bene comune finisce con il subire un martirio, colpito da tante frecce che non sempre sono mortali, per fortuna, ma non è una cosa bella. C'è sempre chi tira le frecce".

I riconoscimenti agli agenti per l'emergenza Covid

Al termine della celebrazione, il comandante Maurizio Zorzetto con il sindaco Alberto Rossi e l'assessore alla Sicurezza, William Viganò, hanno consegnato gli attestati di Regione Lombardia per l'impegno profuso durante l'emergenza sanitaria del Covid. Questi gli agenti: Carlo Barazzetta, Antonina Bonventre, Alessandro Malberti, Marco Malvisini, Carmine Milione, Cinzia Piraino, Filippo Savoia, Massimo Vergani e Pietro Allegro. Un ringraziamento anche a Rita Castagna e Alberto Rampin, agenti a riposo.

20 foto Sfoglia la gallery

Le parole del comandante della Polizia Locale

Il comandante della Polizia Locale, Maurizio Zorzetto, ha sottolineato "le tante, tantissime difficoltà" che affrontano gli agenti nello svolgimento della propria attività, ma " nei momenti di sconforto dobbiamo voltarci indietro e ripensare a chi ci ha preceduto, perché per loro il compito è stato ancora più difficile, con minori tutele e strumentazioni". Zorzetto ha richiamato l'orgoglio di indossare la divisa, perché nei 124 anni di attività "la Polizia Locale ha sempre saputo rispondere alle richieste di aiuto", inoltre ha evidenziato la trasformazione del Corpo nell'organizzazione e nel modo di lavorare, "che è costata fatica e sacrificio per meglio rispondere alle istanze dei cittadini".

Il bilancio dell'attività nello scorso anno

Nel 2021 la Polizia Locale ha rilevato 254 sinistri stradali, di cui 135 con feriti e due mortali. Oltre 12mila le violazioni alle norme del Codice della strada, 369 i ricorsi al Prefetto e al Giudice di pace mentre in termini di polizia amministrativa sono stati 490 i verbali, in larga parte per violazione in materia di rifiuti. Più di 6.500 gli interventi richiesti alla Centrale operativa, con un aumento del 14 per cento rispetto al 2020. I fascicoli di reato sono stati 47, con un aumento del 50 per cento rispetto al triennio precedente, dai quali sono conseguiti un arresto e sessanta persone denunciate in stato di libertà.

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie