Attualità
Elezioni

Nuovo presidente per la Croce Bianca

La sezione di Cesano Maderno ha rinnovato il direttivo.

Nuovo presidente per la Croce Bianca
Attualità Seregnese, 23 Maggio 2021 ore 09:28

Nuovo presidente per la Croce Bianca di Cesano Maderno.  E' il sevesino Giuseppe Oltolini.

Nuovo presidente per la Croce Bianca

Passaggio di consegne in Croce Bianca sezione di Cesano Maderno: dopo due mandati consecutivi il presidente Antonio Zardoni ha ceduto il testimone a Giuseppe Oltolini. La carica di comandante è stata invece assunta da Alessia Giovanna Novati. Zardoni resta nel Consiglio come vicepresidente. Riconfermati nel ruolo di segretario Cristina Maria Vaghi e in quello di tesoriere Franco Brambilla. New entry la consigliera Susanna Elisabeth Bettarelli.

Le elezioni per il nuovo direttivo

Il nuovo team a guida della sezione di via Padre Boga è frutto delle elezioni per la carica di presidente, comandante e consiglieri che si sono tenute domenica 16 maggio.  Nato a Seregno 61 anni fa ma cresciuto a Cesano Maderno, dove negli anni Ottanta ha prestato servizio come volontario nella sezione cittadina, Oltolini, casa a Seveso, è rientrato in Croce Bianca nel 2018 dopo un lungo periodo di assenza a causa di impegni familiari e di lavoro.

"Grazie a chi ci supporta"

Prima volontario addetto al trasporto sanitario semplice, ha poi completato il percorso di formazione per diventare soccorritore 118. "Accetto questa carica con entusiasmo ed è un onore per me essere il presidente di un’associazione come Croce Bianca sezione di Cesano Maderno - le sue prime parole, all'indomani del primo Consiglio direttivo - Ma che presidente sarei senza il sostegno dei volontari e dei dipendenti? Per questo ringrazio di cuore tutti coloro che con grande impegno supportano le molteplici attività quotidiane della nostra associazione". Così invece la neo comandante, Novati: "Sono felice di questo mio nuovo ruolo e sicura che con la collaborazione di tutti i nostri volontari miglioreremo ulteriormente i servizi rivolti alla cittadinanza che ci ha sempre ricambiato dimostrandoci, soprattutto nell'ultimo anno, il suo appoggio e il suo affetto".

Necrologie