Grazie ai tanti benefattori

Regalo di Natale per la Croce Bianca di Cesano Maderno

Inaugurati un'auto elettrica, un pulmino per il trasporto dei ragazzi disabili e una sedia portantina.

Regalo di Natale per la Croce Bianca di Cesano Maderno
Cronaca Seregnese, 21 Dicembre 2020 ore 13:15

Regalo di Natale graditissimo per la Croce Bianca di Cesano Maderno.

Regalo di Natale per la Croce Bianca di Cesano

Nel cortile della sede di via Padre Boga, alla Sacra Famiglia, la sezione cittadina della Croce Bianca ha scartato i suoi regali di Natale. Sono tre. E sono bellissimi, perché testimoniano l’affetto della comunità per i trecento volontari. Si tratta di due nuovi automezzi acquistati grazie alla generosità di tanti benefattori, una Fiat Panda ibrida elettrica per i servizi sociali e la logistica e un pulmino Ducato per il trasporto di disabili e anziani. E poi di una sedia portantina elettrica, frutto di una raccolta fondi lanciata solo il 7 dicembre sul portale GoFundMe e già chiusa.

La Messa di Natale in sede

I due nuovi automezzi sono stati inaugurati dal sindaco Maurilio Longhin, dal presidente Antonio Zardoni e dal presidente della Croce Bianca Milano, Vincenzo Tresoldi, dopo la benedizione impartita da don Simone Sormani al termine della tradizionale Messa di Natale in sala riunioni. Una cerimonia intima, a causa delle norme anti Covid-19, che la stragrande maggioranza dei soccorritori ha seguito in diretta streaming dalle rispettive case.

4 foto Sfoglia la gallery

Una sedia portantina elettrica

La sedia portantina elettrica, strumento particolarmente utile per il trasporto dei pazienti sulle scale, è costata oltre seimila euro: i soccorritori li hanno raccolti nel giro di pochi giorni. Un risultato eccezionale, che il presidente Zardoni ha sottolineando ringraziando “di cuore tutti quelli che ci hanno sempre sostenuto negli anni e lo hanno fatto anche in questa occasione”: “Grazie ai privati, alle aziende e alle associazioni che ci hanno permesso di raggiungere anche questo ennesimo obiettivo a favore della comunità”.

TORNA ALLA HOME

 

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità