Attualità
Desio

Parchi sicuri con la videosorveglianza, in arrivo 15 telecamere

Saranno installate a parco Tittoni e nell'area vicino al cimitero monumentale. L'assessore Villa: "Un progetto in cui crediamo in modo particolare".

Parchi sicuri con la videosorveglianza, in arrivo 15 telecamere
Attualità Desiano, 22 Aprile 2022 ore 16:45

Parchi sicuri con la videosorveglianza. E’ questo il progetto che l’assessorato alla Sicurezza di Desio  intende attuare, cercando di ottenere delle risorse da un bando di Regione Lombardia.

Parchi sicuri con la videosorveglianza

Se arriveranno i soldi, potranno coprire l’80 per cento della spesa. Tra i tanti luoghi della città, l’obiettivo è potenziare i sistemi di videosorveglianza nel parco di Villa Tittoni e nel parco del cimitero monumentale. Quindici nuove telecamere, montate in cinque nuove postazioni: un sistema di videosorveglianza a protezione dei parchi comunali, con un collegamento al sistema esistente e centralizzato alla sede della Polizia Locale, in via Partigiani d’Italia. Un progetto che prevede una spesa di quasi 49mila euro, che interesserà parco Tittoni, dove attualmente sono presenti tre telecamere. Ne saranno installate altre 9, visto anche la grandezza dell’area, e il parco del cimitero monumentale dove attualmente non ci sono telecamere, ma ne sono previste sei.

Nove nuove telecamere a Parco Tittoni

Nel parco Tittoni, ha specificato l’assessore alla Sicurezza, Andrea Villa, "le telecamere ci sono, ma non sono sufficienti a coprire l’intera area. Tra i punti che verranno sottoposti a sorveglianza c’è anche la Bocciofila, che in passato è stata più volte bersaglio di ladri e vandali - ha specificato - Qui interverremo anche con una recinzione più robusta, che sia garanzia di una maggiore protezione. Le telecamere saranno un deterrente contro malintenzionati, chi getta rifiuti o chi è responsabile di danneggiamenti. Nel parco del cimitero, invece, serviranno anche per tenere sott’occhio l’area cani che verrà realizzata".

Potenziata la rete sul territorio

Un progetto in cui "noi crediamo in modo particolare – ha affermato l’assessore – Stiamo potenziando la rete sul territorio, e anche questo è un passo in avanti per quel che riguarda la sicurezza". Intanto, nelle scorse settimane le telecamere sono state installate a San Giorgio, in piazza Giotto, nel punto in cui si trova la piazzola per il conferimento dei rifiuti. In questo caso, bersaglio sono gli scarichi abusivi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie