L'iniziativa

Pronti alla consegna i primi pc ricondizionati per studenti in difficoltà e persone fragili

I computer sono stati messi a disposizione da Fondazione della Comunità di Monza e Brianza onlus in collaborazione con Acsm Agam.

Pronti alla consegna i primi pc ricondizionati per studenti in difficoltà e persone fragili
Attualità Monza, 05 Luglio 2021 ore 12:41

Dei 113 a disposizione, 44 sono già stati assegnati: di questi, 34 sono pronti alla consegna, in programma nei prossimi giorni. Sono i pc ricondizionati dalla cooperativa Vesti Solidale che la Fondazione della Comunità di Monza e Brianza onlus e Acsm Agam hanno messo a disposizione degli studenti in difficoltà e delle persone fragili. Gli altri 10 assegnati saranno consegnati nel mese di settembre, in concomitanza dell’avvio del nuovo anno scolastico.

Pc ricondizionati per permettere a tutti percorsi didattici e formativi e possibilità di trovare lavoro

Obiettivo dell’iniziativa quello di offrire l’opportunità di meglio attrezzarsi dal punto di vista tecnologico, per favorire percorsi didattici e formativi oppure la ricerca di un lavoro.
In particolare, i computer saranno utilizzati per contrastare la dispersione scolastica, in classe nelle ore curriculari e in quelle laboratoriali e nelle attività organizzate dai doposcuola del territorio. Serviranno a sviluppare progetti di cittadinanza attiva e organizzare attività dedicate a persone con disabilità. I più fragili potranno accedere a bonus e altre forme di sostegno messe a disposizione della pubblica amministrazione e dedicarsi alla stesura di curricula.

A chi saranno consegnati

I primi pc ricondizionati saranno consegnati a L’arte di amarsi aps, all’associazione Antonia Vita Carrobiolo, a US Aurora Desio 1922, alla Casa della Carità di Seregno – parrocchia San Giuseppe, alla Società San Vincenzo De Paoli - Consiglio centrale di Monza e alla parrocchia San Carlo di Monza.

Una risposta di sistema alla povertà

L’iniziativa si affianca al Fondo “Contrasto nuove povertà”, promosso dalla Fondazione MB insieme a un comitato territoriale allargato a cui partecipa anche Acsm Agam. Il Fondo intende offrire una risposta di sistema alle povertà – educativa, alimentare e tecnologica – che, con la pandemia, hanno raggiunto fasce di popolazione che fino a poco tempo fa non si trovavano in condizioni di difficoltà. La donazione dei pc rappresenta un’ulteriore iniziativa concreta scaturita dalla partnership tra Fondazione MB e Acsm Agam.

Per fare domanda

Restano a disposizione 69 computer. Le organizzazioni del territorio possono inoltrare domanda (minimo 5 pc) inviando il modulo di richiesta a progetti@fondazionemonzabrianza.org: tutte le informazioni a questo link dove è possibile scaricare la modulistica.

(immagine archivio)

Necrologie