Attualità
La cerimonia in Duomo

Riccardo è diventato diacono: Cesano Maderno è in festa

In piazza la gioia di parenti e amici che hanno accolto il binzaghese al termine della celebrazione.

Riccardo è diventato diacono: Cesano Maderno è in festa
Attualità Seregnese, 01 Ottobre 2022 ore 15:29

Tra i quindici seminaristi ambrosiani che questa mattina, sabato 1 ottobre, hanno ricevuto l'ordinazione diaconale per l'imposizione delle mani dell'Arcivescovo monsignor Mario Delpini, anche Riccardo Borgonovo, di Cesano Maderno.

Riccardo è diventato diacono: Cesano Maderno è in festa

Il seminarista di Binzago, 26 anni, diventerà sacerdote il 10 giugno 2023. «Pace in terra agli uomini, che egli ama» (Lc 2,14) è il motto scelto dai neo diaconi, l’annuncio della nascita di Gesù da parte degli angeli ai pastori.
Riccardo è cresciuto tra la parrocchia Beata Vergine Immacolata di Binzago e l’oratorio San Luigi, dove è stato chierichetto, aiuto allenatore basket della Pob e infine educatore dei preadolescenti. Dopo il diploma all'Elsa Morante di Limbiate si è iscritto a Giurisprudenza, ma ha abbandonato l'università dopo un anno, per entrare in seminario. "Avevo capito che quello dell’Università, nonostante Giurisprudenza fosse stata una mia scelta, non era il mio posto" raccontava a pochi giorni dall'ordinazione.

Gli abbracci al termine della cerimonia


I cesanesi erano presenti numerosi, con i sacerdoti della Comunità pastorale Santissima Trinità, alla solenne celebrazione di questa mattina. In piazza, è scoppiata la festa. C'erano ovviamente mamma Angela, papà Luigi, e i fratelli maggiori Lara e Ruggero. E poi i parenti e gli amici di sempre. Con loro anche una nutrita rappresentanza della Comunità pastorale di Renate e Veduggio, dove don Riccardo è "presenza feconda", come ha scritto don Claudio Borghi sul bollettino parrocchiale. Tra i tanti abbracci anche quello dell'ex parroco don Romeo Cazzaniga, che era in Duomo anche come zio di don Raffaele Mottadelli.

La prima Messa da diacono

Oggi, dopo l’ "Eccomi" pronunciato questa mattina in Duomo a Milano davanti all’Arcivescovo Mario Delpini, alle 18 don Riccardo parteciperà alla Messa prefestiva nella chiesa di Sant’Eurosia di Cascina Gaeta (e pronuncerà l’omelia) e poi, in serata, sarà il protagonista di un momento di festa con i giovani, alla Sacra Famiglia.
Infine, domani, domenica 2 ottobre, don Riccardo parteciperà alle Messe di Binzago delle 8 e delle 10.30. E anche qui a lui toccherà il compito dell’omelia.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie