Benefici individuali e collettivi

Riduzione della Tari per chi attiva il compostaggio domestico

La novità introdotta dal Comune di Usmate Velate riguarderà solo chi è in regola coi pagamenti pregressi.

Riduzione della Tari per chi attiva il compostaggio domestico
Attualità Vimercatese, 02 Luglio 2021 ore 10:18

Una riduzione sulla Tari del 20% per tutti i nuclei familiari residenti a Usmate Velate che attiveranno il Compostaggio domestico. È una delle novità volute dal Comune e approvate dal Consiglio Comunale nell'ambito dell’attenzione all'igiene urbana sul territorio, volta da un lato ad
offrire un vantaggio economico alle famiglie e dall'altro a ridurre i rifiuti umidi domestici.

Riduzione della Tari per chi attiva il compostaggio domestico

L'adesione al compostaggio domestico rimane naturalmente volontaria. Gli utenti che vorranno
partecipare alla sperimentazione e ottenere la relativa riduzione del tributo Tari, dovranno presentare specifica domanda al Comune utilizzando il modello che sarà a breve disponibile sul
sito comunale. Con l'istanza l'utente si impegna a rispettare le modalità di compostaggio; al tempo
stesso, come previsto dal nuovo Regolamento approvato dal Consiglio Comunale, la riduzione
tariffaria sarà applicata esclusivamente ai cittadini in regola con il pagamento della Tassa sui Rifiuti.

Cos'è il compostaggio domestico

Il compostaggio domestico è un sistema di trattamento domiciliare dei rifiuti organici provenienti da piccole aree verdi (sfalci d’erba, piccole potature, orti, fiori recisi e simili) e dall'attività domestica (scarti di cucina: frutta e vegetali soprattutto). Dalla trasformazione di questi rifiuti si ottiene il Compost, ovvero un terriccio soffice e ricco di sostanze nutritive da riutilizzare come ammendante del terreno del proprio orto o giardino.

Il compostaggio domestico deriva quindi dagli scarti organici dei propri rifiuti urbani e si basa sulla raccolta differenziata dei rifiuti organici che non vengono conferiti al servizio pubblico, ma accumulati direttamente dall'utente in apposite compostiere.

Chi può presentare domanda

Tutti gli abitanti del Comune di Usmate Velate potranno presentare domanda per accedere alla riduzione della Tari che, comunque, non potrà essere complessivamente superiore al 20% considerando anche ulteriori possibili agevolazioni. La riduzione è subordinata alla presentazione, entro il 31 gennaio dell’anno di tassazione, di una dettagliata documentazione da presentare all'Ufficio Ambiente, che dimostri di aver attivato il compostaggio domestico in modo continuativo, corredata dalla documentazione che dimostri l’effettiva disponibilità della compostiera e l’idoneità del luogo individuato. Per questo motivo, il Comune potrà effettuare specifiche verifiche per monitorare lo stato di effettuazione del compostaggio e il rispetto delle regole. In caso di violazioni al Regolamento, verrà applicata una sanzione amministrativa compresa fra i 100 e i 500 euro.

Caratteristiche del compostaggio

Il compostaggio domestico dovrà avvenire in un luogo definito (o in area comune condominiale previo degli inquilini), non dovrà in alcun modo arrecare danno all'ambiente o creare possibili pericoli di natura igienica o sanitaria, così come non dovrà provocare disturbi con esalazioni moleste o la proliferazione di animali indesiderati. Spetterà ai cittadini individuare il luogo e le strutture più consone in cui effettuare il compostaggio.

"Doppia azione positiva, individuale e collettiva"

“Incentivare la pratica del compostaggio domestico è parte integrante di un insieme di iniziative comunali volte alla salvaguardia dell’ambiente – specificano Lisa Mandelli, Sindaco di Usmate Velate e Valeriano Riva, assessore con delega all’Ecologia – nelle quali rientrano anche la riduzione complessiva dei rifiuti prodotti e la valorizzazione delle risorse ambientali del territorio. Il compostaggio domestico può inoltre svolgere una rilevante azione di accrescimento della fertilità dei terreni di orti e giardini, utilizzando sostanze che abitualmente fanno aumentare la massa complessiva dei rifiuti, operando quindi una doppia azione positiva, sia collettiva che individuale per chi la pratica”.

(foto archivio)

Necrologie