Attualità
Ordinanza

Riscaldamento, nuova proroga all'accensione

Il sindaco di Monza ha posticipato al 5 novembre il via degli impianti

Riscaldamento, nuova proroga all'accensione
Attualità Monza, 27 Ottobre 2022 ore 11:12

Nuova proroga all'accensione del riscaldamento. Il sindaco di Monza, Paolo Pilotto, ha siglato oggi una nuova ordinanza relativa agli edifici, rimandando al 5 novembre l'avvio degli impianti.

Riscaldamento, nuova proroga

Il provvedimento prevede di posticipare l’accensione degli impianti termici al 5 novembre 2022 sia per le abitazioni ad uso privato, uffici e attività commerciali sia per gli edifici pubblici, comprese le scuole del territorio.

“Le previsioni meteo ci consentono di posticipare ancora di qualche giorno l’accensione dei riscaldamenti – ha spiegato il sindaco di Monza Paolo Pilotto - proseguiamo così con l’obiettivo primario già fissato nelle scorse settimane di ridurre i consumi energetici con ogni azione possibile”.

L’ordinanza – analogamente alla prima siglato lo scorso 20 ottobre che posticipava l'accensione del riscaldamento al 29 ottobre 2022 per gli edifici privati (e al 2 novembre per quelli pubblici)- non si applica agli ospedali, alle cliniche, alle case di cura per minori o anziani e alle strutture protette. Sono esenti, inoltre, le scuole materne e gli asili nido, le piscine e le saune.

Risparmio energetico

Una misura decisa per un maggiore risparmio energetico, che Monza sta perseguendo anche per quanto riguarda l'illuminazione.

“E’ evidente che il perdurare di temperature così alte in questa stagione è un segnale anomalo, che fa preoccupare e che induce a mettere in cima alle nostre priorità un programma serio di lotta al cambiamento climatico” – ha poi aggiunto il sindaco – “D’altro canto il fatto di posticipare ancora l’accensione delle caldaie può apportare un contributo positivo anche su questo fronte”.

Qualora, nei prossimi giorni, le temperature dovessero calare improvvisamente sarà possibile con un nuovo provvedimento anticipare l’accensione.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie