Attualità
A Monza

Sabato il pranzo di Natale per i senzatetto

A servire le portate del menù messo a punto dallo chef Vincenzo Butticè, ci saranno gli assessori e il Sindaco Paolo Pilotto

Sabato il pranzo di Natale per i senzatetto
Attualità Monza, 15 Dicembre 2022 ore 11:20

Un momento per ascoltare tante, diverse storie di vita ma anche un'opportunità per le associazioni del territorio per poter intercettare e includere nella rete solidale territoriale persone che vivono in condizione di estrema fragilità e marginalità.

Sabato il pranzo di Natale per i senzatetto

Si svolgerà sabato 17 dicembre alle ore 12.30, presso l’Istituto Pavoniano Artigianelli di via Magenta 4, il pranzo di Natale dedicato alle persone senzatetto della città e a coloro che vivono in situazioni di grave marginalità.

I partner

L’iniziativa, coordinata dall’Amministrazione Comunale attraverso il sistema di contrasto alla Povertà Monza.CON - il sistema di contrasto alla povertà, coordinato dal Comune, a cui aderiscono 20 Associazioni e/o Cooperativa del territorio - si avvale di due special partners, l’Istituto Pavoniano Artigianelli e la Rete Pane&Rose, oltre alla collaborazione dell’Istituto Alberghiero Olivetti, del Ristorante il Moro e del Veliero di Monza che curerà l’intrattenimento musicale. Hanno garantito il proprio prezioso contribuito - fa sapere l'Amministrazione comunale -  anche Brianzacque, Acinque Srl, COOP ed Esselunga.

Serviranno gli assessori e il sindaco

Il pranzo - con menù proposto dallo chef Vincenzo Butticè  - prevede antipasti, lasagne all’emiliana, arrosto con patate e panettone con crema al mascarpone. Sarà servito ai tavoli dagli assessori della Giunta Comunale insieme al Sindaco Paolo Pilotto e vuole essere un momento di ascolto delle varie storie di vita e, se possibile, un tentativo di inclusione da parte degli operatori.
“Il Natale è non restare soli – ribadisce l’Assessore al Welfare e Salute Egidio Riva – per questo consideriamo la condivisione del pranzo un momento prezioso anche per le numerose realtà del volontariato e del terzo settore che affiancano il Comune nella sua attività quotidiana di aiuto per i più fragili”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie