Dati in miglioramento

I ricoverati nelle terapie intensive lombarde scendono sotto quota 50

Fontana "I numeri ci stanno dando ragione, le vaccinazioni e i comportamenti virtuosi producono i risultati sperati".

I ricoverati nelle terapie intensive lombarde scendono sotto quota 50
Attualità 01 Luglio 2021 ore 17:42

Prosegue il calo dei ricoveri nelle terapie intensive lombarde. oggi, come confermato poco fa dalla Regione, i pazienti sono meno di 50.

I ricoverati nelle terapie intensive lombarde scendono sotto quota 50

"Una notizia significativa e importante: i ricoverati in terapia intensiva in Lombardia scendono sotto quota 50, esattamente 49". Lo ha scritto pochi minuti fa il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana sulla sua pagina Facebook.

"Avanti così - prosegue il presidente Fontana - con prudenza e ottimismo. I numeri ci stanno dando ragione, le vaccinazioni e i comportamenti virtuosi producono i risultati sperati".

Carceri Covid free

Proprio poche ore fa era arrivata, sempre dalla Direzione Welfare di regione, la notizia che nelle carceri lombarde, ieri, mercoledì 30 giugno, non si si sono registrati casi Covid.  Un'ulteriore conferma di una situazione epidemiologica in continuo miglioramento, nonostante la variante Delta inizi a circolare anche sul nostro territorio. E' di ieri infatti la notizia di un caso di variante delta registrato al San Gerardo di Monza. Fortunatamente il paziente è già guarito ed è stato dimesso.

 

Necrologie