Attualità
A Monza

Si insedia il Consiglio comunale, scelto il presidente

A presiedere l'Aula sarà l'ex assessore Cherubina Bertola del Partito democratico

Si insedia il Consiglio comunale, scelto il presidente
Attualità Monza, 16 Luglio 2022 ore 11:42

Si è insediato oggi, sabato 16 luglio 2022, il Consiglio comunale di Monza dopo l'elezione del nuovo sindaco Paolo Pilotto (di Centrosinistra) che è subentrato a Dario Allevi (di Centrodestra).

Tutt'ora in corso (si può seguire qui), il primo Consiglio comunale ha visto il giuramento del sindaco Paolo Pilotto e la scelta del presidente del Consiglio comunale.

Scelto il presidente del Consiglio comunale

Dopo sole due votazioni, è stato scelto il presidente del Consiglio comunale. La maggioranza ha indicato come proposta Cherubina Bertola, già assessore della Giunta Scanagatti, in quota al Pd. Non è stata accolta invece la proposta del consigliere di Civicamente Paolo Piffer che aveva chiesto di assegnarlo alla minoranza.

Con 21 voti a favore, 9 schede bianche e due nulle, Bertola è il nuovo presidente del Consiglio comunale.

"I consiglieri rappresentano la comunità, tutelano i diritti, senza vincolo e con piena libertà di pensiero e di voto - ha detto nel suo primo discorso - Anche io garantisco un lavoro serio e trasparente come presidente di tutta l'Aula e invito i tanti consiglieri esperti a essere un modello per chi oggi inizia la sua prima esperienza ed è giovane".

Anche il sindaco Pilotto è intervenuto dopo il suo giuramento da sindaco: "Auguro a tutti noi consiglieri di cercare sempre il servizio a beneficio di tutti i cittadini".

Tanti i cittadini che hanno voluto seguire la prima seduta, tra loro anche i parlamentari Andrea Mandelli e Roberto Rampi (rispettivamente Forza Italia e Pd) seduti nelle fila del pubblico.

La nuova Giunta

Il sindaco Paolo Pilotto ha presentato ufficialmente in Aula anche la squadra di Governo che lo accompagnerà nei prossimi cinque anni.

Il democratico Egidio Longoni è stato nominato vicesindaco e assessore al Bilancio, Pnrr, appalti, patrimonio e società partecipate.

Siederà in Giunta dopo cinque anni da consigliere di opposizione Egidio Riva, per lui Welfare e salute mentre, come già era nell'aria, Marco Lamperti - il candidato di lista più votato - avrà il Governo del territorio, urbanistica e lavori pubblici.

Ad Andreina Fumagalli, docente al liceo Porta e da sempre impegnata nel volontariato e nei diritti civili, andrà l'assessorato alle Pari opportunità, partecipazione, politiche giovanili e abitative.

La democratica Giada Turato, invece, si occuperà di Ambiente, energia e mobilità. Alla preside Viviana Guidetti le deleghe a Biblioteche, sport e manutenzione degli impianti sportivi.

Rientro in grande stile per Carlo Abbà, già assessore nella Giunta di Roberto Scanagatti, cui sono state affidati i settori del Commercio, lavoro, attività produttive e marketing territoriale.

Arianna Bettin (Lab Monza) si occuperà invece di Cultura, università, Villa Reale e Parco.

Assessore alla Sicurezza, Polizia locale, antimafia, trasparenza e Protezione civile invece sarà Ambrogio Moccia, che al primo turno aveva corso da solo e si era apparentato al secondo turno con la coalizione di Centrosinistra.

Il primo cittadino tiene per sé le deleghe alla Comunicazione e l'interim per le Risorse umane e l'Istruzione.

 

La composizione dell'Aula

In Consiglio comunale sono tanti i ritorni, soprattutto nelle fila della minoranza. In Aula infatti ci sono quasi tutti gli ex assessori uscenti tra cui per Forza Italia Martina Sassoli, Massimiliano Longo e Pierfranco Maffè, per Fratelli d'Italia Andrea Arbizzoni e per la Lega Simone Villa (di cui è unico esponete).

Ci sono poi anche il sindaco uscente Dario Allevi e l'assessore Desirèe Merlini (oggi unica assente). Sempre in minoranza  c'è poi il consigliere di Civicamente Paolo Piffer, oltre a Francesco Cirillo  (Fi), Stefano Galli e Marco Monguzzi (Fdi), Stefano Galbiati (Noi con Allevi).

In maggioranza sono tanti gli esordi, come quello della giovane consigliera Sarah Brizzolara per il Pd, per i due esponenti di Lab Monza Lorenzo Spedo e Francesco Racioppi. In maggioranza ci sono anche per il Partito democratico Cherubina Bertola, Giulia Bonetti, Leonardo Braccio, Villy Giuseppe De Luca, Francesca Dell'Aquila, Michele Erba, Lorenzo Gentile, Angelo Luigi Imperatori, Donatella Maria Paciello, Marco Pietrobon, Maria Giovanna Porro, Marco Maria Riboldi, Stefano Toselli e Pietro Zonca.

Per la lista Pilotto Sindaco-Monza Attiva: Ilaria Maria Guffanti e Sergio Tiziano Visconti.

In Aula entra anche Tullio Parralla per Azione, il partito di Carlo Calenda.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie