Attualità
Il commento

Sindaco di Ornago indagato. Capitanio "Siccardi valuti di mettersi da parte"

L'onorevole depositerà oggi una interrogazione alla Camera affinché il ministro degli Interni segua da vicino la vicenda.

Sindaco di Ornago indagato. Capitanio "Siccardi valuti di mettersi da parte"
Attualità Vimercatese, 26 Gennaio 2022 ore 08:25

"La notizia che la Procura di Monza ha indagato il sindaco di Ornago per un presunto caso di simulazione di reato lascia tutti senza parole".

Sindaco di Ornago indagato. Capitanio "Siccardi valuti di mettersi da parte"

Sono le parole dell'onorevole della Lega Massimiliano Capitanio in merito alla notizia dell'avviso di garanzia inviato dalla Procura di Monza al sindaco di Ornago Daniel Siccardi.

"Sono stato tra i primi a manifestare solidarietà al sindaco Daniel Siccardi quando aveva denunciato le minacce di cui sarebbe stato vittima e avevo partecipato con convinzione alla manifestazione di solidarietà davanti alla piazza del Comune perché conosco la trincea in cui lavorano i nostri primi cittadini - ha aggiunto Capitanio. Spero che il sindaco riesca a chiarire al più presto la sua posizione agli inquirenti, altrimenti sarebbe un fatto di una gravità assoluta perché la fiducia nelle Istituzioni non va tradita. Valuti seriamente se non sia il caso di mettersi da parte".

Capitanio ha anche aggiunto che depositerà oggi una interrogazione alla Camera. "Oggi depositerò una interrogazione alla Camera affinché il ministro degli Interni segua da vicino la vicenda".

"Se fosse vero sarebbe vergognoso"

Sulla vicenda si è espresso anche il Consigliere regionale del Carroccio Alessandro Corbetta, che ha chiesto al sindaco Siccardi di fare chiarezza al più presto.

"Ancora una volta il Comune di Ornago è al centro delle cronache per situazioni non chiare relative al Sindaco e alla sua maggioranza. È infatti notizia di oggi il clamoroso colpo di scena relativo al caso del sindaco Daniel Siccardi destinatario di un avviso di garanzia, da parte della Procura di Monza, dopo che lo scorso aprile secondo l'accusa avrebbe finto di essere stato minacciato con messaggi minatori e sue foto insanguinate - si legge in una nota diramata nella giornata di oggi, mercoledì 26 gennaio 2022 - Le minacce di morte indirizzate al Sindaco avevano suscitato indignazione e colpito nel profondo l’intera comunità ornaghese e tutti gli amministratori brianzoli che avevano subito espresso solidarietà e vicinanza con una manifestazione tenuta il 1° maggio 2021 proprio nella piazza del Municipio di Ornago. Più di recente, nel novembre scorso, era apparsa una lettera scritta dai dipendenti comunali e indirizzata a Siccardi per denunciare la paralisi nello svolgimento delle attività della macchina comunale e i gravi disservizi a danno dei cittadini, sintomo di un malessere e di una incapacità di amministrare ormai evidenti. Come Lega siamo e restiamo garantisti. Per questo mi auguro che quanto emerso oggi possa essere presto smentito da Siccardi, con i fatti, per fare chiarezza sulla notizia sconcertante. In caso contrario saremmo di fronte a un fatto grave e vergognoso che segnerebbe la fine di questa travagliata amministrazione".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie