Attualità
Verano Brianza

Sul bus come sardine: il sindaco scrive alla società di trasporti

Sotto osservazione la linea 2232

Sul bus come  sardine: il sindaco scrive alla società di trasporti
Attualità Caratese, 03 Ottobre 2022 ore 10:50

Diverse le segnalazioni dei ragazzi  di Verano che tutti i giorni vanno nelle scuole di Besana e Monticello sulla linea 2232,  problemi soprattutto nella tratta del ritorno.

Un problema "vecchio"

Pullman troppo pieni: un problema «vecchio» che si ripropone con l’inizio dell’anno scolastico.  ED ecco quindi che interviene di nuovo il primo cittadino, chiedendo alla società di trasporti di rivedere la programmazione del servizio.  «Già nei primi giorni di rientro a scuola mi sono state segnalati problemi, soprattutto nella tratta del ritorno, e ora quei problemi sono aumentati e lo saranno ancora di più quando arriverà il brutto tempo e gli studenti in massa prenderanno il pullman - ha spiegato il sindaco Samuele Consonni  -   I disagi sono sempre gli stessi: alunni stipati come sardine, fermate saltate perchè i mezzi sono già stracarichi, ragazzi che restano a terra e che devono attendere anche un’ora la corsa successiva perchè quella che dovrebbero prendere è piena».

Sotto osservazione la linea 2232

Il servizio sotto osservazione è sempre lo stesso, quello che Autoguidovie mette a disposizione per portare gli alunni da Verano a Besana e Monticello, la linea quindi 2232. Questa corsa è una delle più utilizzate dagli alunni: parte da Desio e arriva a Monticello, passando per Seregno, Carate, Verano e Besana, caricando parecchi ragazzi. «Ho scritto alla società e ho chiesto una verifica sul corretto dimensionamento del trasporto scolastico», ha sottolineato il primo cittadino.

Seguici sui nostri canali
Necrologie