Attualità
Arcore

Suor Teresina saluta la «sua» Bernate dopo una vita trascorsa con i bimbi

La religiosa, colonna della scuola «Durini», è stata trasferita in casa di riposo.

Attualità Vimercatese, 18 Dicembre 2021 ore 16:00

Dopo una vita consacrata al Signore e al servizio della comunità di Bernate, suor Teresina (all’anagrafe Regina Macalli) lascia la città.

Suor Teresina saluta la «sua» Bernate dopo una vita trascorsa con i bimbi

Nei primi giorni di novembre, la religiosa è infatti stata trasferita nella casa di riposo per suore anziane del Santo Giuseppe Cottolengo di Cerro Maggiore. Alla veneranda età di 93 anni (è nata a Romano di Lombardia il 24 maggio 1928) è giunto per lei il momento di riposarsi. Per tanti anni ha regalato il suo servizio ai parrocchiani della chiesa di Maria Nascente e ai bambini della scuola dell'infanzia parrocchiale «Durini» di Bernate, dove ha prestato servizio accanto alle educatrici e in mezzo ai bambini fino a qualche settimana fa. Diventata suora all'età di vent'anni, ha offerto la sua opera in diversi paesi e a Corsico ha insegnato nella scuola dell'infanzia montessoriana per quasi cinquant'anni.

"La sua presenza tra noi è sempre stata discreta, non ha mai voluto apparire, il suo lavoro umile e silenzioso è stato molto importante per tutti, dagli anziani che andava a trovare e a cui portava l'Eucaristia, ai bimbi della scuola dell'infanzia parrocchiale a cui insegnava canzoncine e filastrocche - il pensiero che a nome di Mara Magni le maestre della scuola materna hanno voluto dedicare a suor Teresina - Nel mio ruolo di maestra devo dire che lei ha sempre vissuto per i "suoi bambini", che anno dopo anno si sono legati a lei con un affetto indicibile correndole incontro e abbracciandola ogni volta che usciva in giardino per stare in mezzo a loro. Spesso mi è capitato di vederla giocare a palla o fare girotondi e, puntualmente si sedeva in mezzo a quelli che facevano il riposino per vegliare il loro sonno".

Ha lasciato un'impronta indelebile

Uno spirito di dedizione che per oltre settant’anni ha messo a disposizione della comunità cattolica e in particolare dei più piccoli, lasciando un’impronta indelebile nei loro cuori e nella storia della scuola materna della frazione.
"Le piaceva avere notizie sui bambini e sulle loro famiglie; le piaceva conoscere le attività che svolgevano e i progressi che facevano, dandomi anche qualche consiglio che ascoltavo volentieri - proseguono le educatrici - Sempre una parola buona e fiduciosa su tutti. La sua umiltà e la sua pacatezza infondevano pace nei nostri cuori e molta è la gratitudine al buon Dio per averla messa sul nostro cammino e averla mantenuta in forza per tanti anni. Adesso anche per lei è arrivato il momento di "andare in pensione", di riposarsi un po'. La sua presenza e il suo lavoro rimarranno sempre nella mia mente e soprattutto nel mio cuore e, sono certa, che rimarrà sempre nei cuori dei bambini, e delle loro famiglie, che tanto hanno imparato da lei. Ora che avrà un po' più di tempo, sono sicura, che pregherà il buon Dio chiedendo di proteggere i suoi adorati piccoli, noi maestre e tutti quelli che l'hanno incontrata. Grazie suor Teresina, sentiremo molto la sua mancanza".

Necrologie