Attualità
Agenda sold-out

Tamponi rapidi in farmacia: "Boom di richieste fino al prossimo anno"

Parlano i titolari della "Farmacia La Cà" di Arcore.

Tamponi rapidi in farmacia: "Boom di richieste fino al prossimo anno"
Attualità Vimercatese, 26 Settembre 2021 ore 14:00

L’introduzione dell’obbligo del green pass sui luoghi di lavoro porta in dote... un boom di richieste di tamponi rapidi in farmacia.

Tamponi rapidi in farmacia: "Boom di richieste fino al prossimo anno"

Addirittura da rendere quasi sold-out l’agenda delle farmacie fino ai primi mesi del 2022. E’ questa la paradossale situazione che stanno vivendo i dottori Alessandra Caiazza e Ferdinando Piedepalumbo, titolari della «Farmacia La Cà» di Arcore.

"Le recenti disposizioni legislative riguardanti l’obbligo del green pass hanno portato molti clienti a prenotare i tamponi anche per i prossimi mesi - hanno spiegato Caiazza e Piedepalumbo - Abbiamo cercato di capire le ragioni di questa decisione e non pochi, ad onor del vero, ci hanno confidato di aver optato per questa decisione perché non digeriscono affatto l’imposizione del certificato verde introdotta dal governo".

Costo calmierato

I due farmacisti, coppia fissa anche nella vita, hanno anche chiarito il discorso relativo al costo calmierato dei tamponi rapidi.
"Recentemente è stato introdotto l’obbligo dei tamponi ad un prezzo calmierato: 8 euro per i minori e 15 per gli adulti - hanno continuato i due dottori - A dire il vero, però, vorrei sottolineare che noi, già dal mese di agosto, per non voler lucrare sulle tasche dei nostri clienti, avevamo introdotto prezzi più bassi rispetto ad altri concorrenti".

Necrologie