Attualità
"Lavoriamo per rimediare"

Tram Milano Limbiate, Monti: “Bene la retromarcia di Sala. Ora si apra il tavolo regionale”

La Lega ribatte alla risposta di Beppe Sala ai sindaci della Brianza.

Tram Milano Limbiate, Monti: “Bene la retromarcia di Sala. Ora si apra il tavolo regionale”
Attualità Desiano, 04 Ottobre 2022 ore 11:30

“Registriamo con favore la retromarcia, seppur colpevolmente tardiva, del sindaco Sala. È significativo che ai sindaci della Brianza, che chiedevano di non interrompere il servizio del Frecciarancio, risponda in prima persona il Primo Cittadino milanese, sostituendosi all’assessore Censi che, smentita dai fatti, aveva scritto a tutti dicendo che non c’era alternativa alla chiusura della tranvia Milano – Limbiate”.

Tram Milano Limbiate, Monti: “Bene la retromarcia di Sala. Ora si apra il tavolo regionale”

"Pronto soccorso chiuso ai pazienti non gravi? Non sono d'accordo"
Andrea Monti, consigliere regionale della Lega

Così il vicecapogruppo del Carroccio al Pirellone Andrea Monti commenta la lettera del sindaco Sala agli omologhi brianzoli, in cui si ventilano investimenti sulla tratta Milano – Varedo per mantenere l’esercizio ferroviario.

“Purtroppo”, continua Monti, “il danno è già fatto, la chiusura è già operativa ma adesso lavoriamo per rimediare a un pasticcio causato da una Giunta troppo distratta e disattenta a ciò che avviene fuori dai confini di Milano. Ci attendiamo che Sala risponda positivamente all’apertura del tavolo tecnico chiesto da tempo da Regione Lombardia: dobbiamo trovare insieme la soluzione migliore e più veloce per far ripartire il Frecciarancio”.

“I cittadini non hanno ancora vinto ma hanno segnato un punto, costringendo Sala alla retromarcia”, conclude ilconsigliere regionale; “sfortunatamente, dobbiamo registrare, oltre al danno, la beffa, visto che ancora oggi i semafori della Comasina funzionano come se il tram dovesse transitare, facendo scattare il rosso per tutti i veicoli e bloccando il traffico per nulla. Ennesimo segnale di disattenzione”.

Ieri l'intervento di Ponti

Proprio ieri sulla questione era intervenuto anche il consigliere Gigi Ponti che aveva detto:

Ponti Pietro Luigi detto Gigi consigliere regionale del Pd
Il consigliere regionale del Partito democratico Gigi Ponti

“Grazie al grande impegno dei sindaci dell’area interessata (Cormano, Paderno Dugnano, Senago, Varedo e Limbiate)  il sindaco di Milano, Beppe Sala si è detto disponibile a rivedere il progetto e nello specifico, a intervenire sulla tratta Milano -Varedo, con l'obiettivo di ridurre i tempi e i costi delle opere necessarie a rimettere in esercizio la linea, che da Varedo a Limbiate rimarrebbe comunque garantita da autobus alternativi. Dal Comune di Milano c’è quindi la necessaria attenzione a evitare la chiusura per anni di un infrastruttura essenziale per  l’area vasta milanese e brianzola. Ora  chiedo alla Regione di impegnarsi, come ha già più volte detto di voler fare, per avviare un percorso di collaborazione per evitare la chiusura della metrotranvia”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie