Attualità
Un finto spettacolo

Truffa Croce Rossa, il concerto "pacco" finisce in tv

L'inviata Chiara Squaglia di Striscia la Notizia ha intercettato la sedicente agente dello spettacolo ad Arcore.

Truffa Croce Rossa, il concerto "pacco" finisce in tv
Attualità Vimercatese, 23 Ottobre 2022 ore 14:27

Truffa Croce Rossa: il concerto "pacco" organizzato dalla volontaria della Cri di Casatenovo, è finito in tv. A "beccare" la sedicente agente dello spettacolo residente ad Arcore  è stata l'inviata Chiara Squaglia di Striscia la Notizia.

Truffa Croce Rossa, il fatto su  Striscia la Notizia

L'inviata del più noto tg satirico della televisione italiana è "volata" ad Arcore, dove risiede la donna, raccogliendo la testimonianza di alcune delle comparse ingaggiate per fare da pubblico al concerto organizzato dopo lo scoppio della guerra in Ucraina a favore della Croce Rossa, rendendosi credibile in quanto volontaria del Comitato di Casatenovo. Comparse che avrebbero dovuto ricevere circa 100 euro a testa ma rimaste a bocca asciutta.

Di denaro non ne è arrivato nemmeno alla Croce Rossa, che ricostruendo l’accaduto l'ha denunciata, ha imposto al comitato di Casatenovo di avviare una procedura interna che ha portato alla radiazione e ha scoperto di essere stata beffata da una donna che non è nuova a episodi di questo tipo.

La volontaria, che risiede ad Arcore, lo scorso anno aveva infatti prenotato biglietti aerei per oltre 2mila euro di valore dopo aver organizzato un sedicente tour musicale in Sicilia, beffando orchestra, agenzia viaggi di Caponago e teatro. A distanza di qualche tempo aveva anche provato a organizzare un fine settimana di spettacoli nell’auditorium di Merate senza pagare, ma l’assessore alla Cultura Fiorenza Albani, mangiata la foglia, non aveva poi concesso la struttura.

"Doveva essere il lancio di una start up, invece è stata una catastrofe e ho dovuto pagare tutto io - ha raccontato la donna ai microfoni di Striscia la notizia - Piano piano sto pagando tutte le persone, compresi i 1400 euro promessi alla Croce Rossa. Non vengo meno alle mie responsabilità. Tempi? Mercoledì della settimana prossima...".

Seguici sui nostri canali
Necrologie