Attualità
Cesano Maderno

Un murale in oratorio per Tommy: "Per sempre con noi"

A tre anni dalla tragedia in moto, l'omaggio a un ragazzo rimasto nei cuori di tutti.

Un murale in oratorio per Tommy: "Per sempre con noi"
Attualità Seregnese, 19 Gennaio 2023 ore 09:41

Un murale dedicato a Tommaso Spinelli, all'oratorio San Luigi di Cesano Maderno dove era cresciuto, come ricordo indelebile di un ragazzo rimasto nei cuori di tutti.

Un murale in oratorio per Tommy

Vittima di un tragico incidente sulla pista da motocross dove si stava allenando per una gara, Tommaso, per tutti Tommy, è morto a soli 19 anni nel febbraio 2020.

"Sul muro del palazzetto di via Manzoni c’erano le firme di tanti ragazzi che durante l'oratorio feriale del 2012 avevano collaborato a un laboratorio artistico - racconta Ruggero Borgonovo - Ricordo perfettamente quel giorno: avevo diciotto anni ed ero alla mia primissima esperienza da animatore, nonostante abbia sempre bazzicato in oratorio".

Dieci anni dopo quell’iniziativa, Borgonovo si è ritrovato a preparare la base del colore per ridipingere la parete e, "devo essere sincero, non subito mi sono accorto di quella firma, un po' troppo consumata dal sole, ma grazie all'aiuto di occhi più allenati dei miei, poi l’ho vista - racconta - Ci siamo consultati anche con la famiglia e i vari sacerdoti e abbiamo avuto così la certezza che quella era proprio la firma di Tommaso".

"Rimarrà per sempre con noi"

Grazie al permesso del parroco don Fabio Viscardi è stato quindi deciso di trasformare la firma in murale e lasciare così un piccolo segno in memoria di un "gigante di allegria", con il sorriso sempre stampato sul viso e la battuta sempre pronta.

"Abbiamo ingrandito la firma lasciata da Tommy nel 2012 (oltre al nome il numero 61 che lo identificava in gara, nda): è un modo per dirgli che rimarrà per sempre con noi. Un ringraziamento doveroso alla Sangue Blu Crew che ha lavorato per rendere unico nel suo genere il murale" aggiunge Borgonovo.

"Ragazzi sensibili e pieni di amore"

"Non sapevo che in oratorio ci fosse un murale con tutte le firme dei ragazzi, e la decisione che è stata presa mi ha fatto un gran piacere, soprattutto mi ha stupito come le persone ricordino ancora il mio Tommy con grande affetto - commenta commossa mamma Daniela  - Spezzo una lancia a favore dei ragazzi: li ho riscoperti in questi anni molto sensibili e pieni di amore, forse molto più degli adulti".

Seguici sui nostri canali
Necrologie