Attualità
Ricorrenza

Una moneta d'argento per celebrare l'Autodromo

Per i cent'anni dalla costruzione dell'impianto, inaugurato nel 1922 dall'allora primo ministro Luigi Facta, il conio speciale della Zecca.

Una moneta d'argento per celebrare l'Autodromo
Attualità Monza, 29 Gennaio 2022 ore 14:47

Una moneta in argento coniata e distribuita apposta per celebrare l’Autodromo di Monza, che quest’anno compie cent’anni. Per celebrare questa speciale ricorrenza la Zecca dello Stato ha coniato una moneta da collezione in argento del valore di 5 euro.

Facile pezzo numismatico

Si tratta di un pezzo numismatico di facile acquisto che molto probabilmente incontrerà il favore del pubblico e farà registrare un ottimo volume di vendita. Ma è anche l’occasione per celebrare un vero e proprio monumento all’italianità, fatto costruire nel 1922 dall’allora presidente del Consiglio Luigi Facta e che diventò in epoca futurista il simbolo della velocità e della forza roboante. Storia patria a parte, forse non tutti sanno che l’autodromo monzese è anche un importante centro di studi, ricerche ed innovazione per migliorare la mobilità e la sicurezza sulla strada e tantissimi test. Qualche esempio: il Telepass, i guard-rail e l’asfalto drenante sono stati sviluppati proprio all’interno dell’autodromo brianzolo.

Il Gp monzese dei record

Il Gran Premio di Formula 1 è, tra l'altro, l’evento sportivo più importante d’Italia per quantità di pubblico e ha raggiunto in epoca pre-Covid una capienza record di 200.000 spettatori.
Anche il conio delle monete rappresenta un successo, seppur parallelo a quelli sportivi e motoristici, che va riconosciuto all’attuale dirigenza: Alessandra Zinno, Giuseppe Redaelli, Umberto Andreoletti e Ilaria Zatta.

Questa dunque la notizia della moneta in argento coniata apposta per celebrare il centenario dell'Autodromo di Monza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Il Comune di Monza dice no alla rete Lgbtq+

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie