Attualità
Fino a fine lavori

Vedano, il refettorio della scuola primaria si sposta (temporaneamente) nella palestrina

Lo spostamento si è reso necessario dopo il distacco di parte della soletta di copertura.

Vedano, il refettorio della scuola primaria si sposta (temporaneamente) nella palestrina
Attualità 02 Novembre 2021 ore 15:00

Dal 1° novembre e per tutto il periodo necessario all’esecuzione dei lavori di messa in sicurezza del refettorio scolastico della scuola elementare di via Monti (che nei giorni scorsi aveva presentato alcuni distacchi), il sindaco di Vedano Marco Merlini, ha disposto lo spostamento temporaneo del refettorio nella palestrina al piano -2 della stessa scuola. Lo si legge nell'ordinanza pubblicata sul sito dell'Amministrazione comunale.

Vedano, il refettorio della scuola si sposta (temporaneamente) nella palestrina

La decisione del primo cittadino è arrivata dopo che l’Ufficio tecnico ha provveduto a far verificare l’esistenza di eventuali rischi di sfondellamento a carico della soletta della palestrina dallo Studio Teknoprogetti engineering srl di
Vimercate. I tecnici, a seguito del sopralluogo svolto nella giornata del 27 ottobre, hanno evidenziato che:
- “la mappatura del solaio di copertura del refettorio ha evidenziato un pericolo di sfondellamento elevato; a titolo precauzionale il locale rimarrà agibile ai soli tecnici e all’impresa fino alla completa realizzazione dell’intervento di messa in sicurezza”;
- “che il solaio di copertura della palestrina al piano -2 si trova in uno stato di sicurezza pur manifestando segnali dell’evoluzione del fenomeno”;

Temporanea somministrazione del pasto in classe

Il refettorio della primaria era già chiuso dal 24 ottobre scorso, dopo che i tecnici avevano eseguito un sopralluogo e constatato il distacco di parte della soletta di copertura. I ragazzi della primaria dunque, fino a venerdì scorso, avevano pranzato all'interno delle classi.

Ora la decisione del trasferimento all'interno della palestrina. La nuova ordinanza del sindaco Merlini ha disposto inoltre la correlata "sospensione delle attività motorie e sportive autorizzate alle associazioni e società sportive nella palestrina della scuola primaria dell’Istituto comprensivo Giovanni XXIII".

(foto archivio)

Necrologie