oggi avrebbe dovuto aprire la pizzeria

2 aprile Giornata dell’autismo, facciamo la pizza per Pizzaut

Una pizza a casa propria per essere tutti vicini ai ragazzi autistici del nuovo ristorante di Cassina, che avrebbe dovuto essere inaugurato oggi.

2 aprile Giornata dell’autismo, facciamo la pizza per Pizzaut
02 Aprile 2020 ore 11:56

Oggi giovedì 2 aprile 2020 è la Giornata dell’autismo. E proprio oggi avrebbe dovuto aprire a Cassina de’ Pecchi, nell’area ex Nokia lungo la Padana superiore, il nuovo ristorante di Pizzaut, interamente gestito da ragazzi autistici e fondato dall’assessore cernuschese Nico Acampora. Purtroppo tutto è stato rinviato a causa dell’emergenza sanitaria. Così Acampora ha pensato a un’alternativa.

Giornata dell’autismo

“Se Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto”, recita un vecchio adagio. Ed è quello che hanno pensato di fare a Pizzaut. “Vorrei che ciascuno nelle proprie case preparasse la pizza – ha spiegato Acampora – Poi quando la si mangia ci si scatta una foto e la si posta sul gruppo Facebook di PizzAut – Nutriamo l’inclusione. In questo modo sarà un po’ come se avessimo partecipato tutti insieme allo stesso evento. Come se idealmente avessimo mangiato la pizza tutti assieme, come sarebbe dovuto avvenire nella realtà”.

L’evento

“Il 2 aprile è la Giornata mondiale di sensibilizzazione sull’autismo ed è anche la data in cui avrebbe dovuto aprire PizzAut, la prima pizzeria in Italia gestita da ragazzi autistici – recita il comunicato del gruppo – Un progetto concreto di speranza di lavoro e di autonomia per questi ragazzi La pizzeria chiaramente non potrà aprire a causa del Covid 19. L’idea è che il 2 Aprile tutti si possa fare una grande pizzata, ciascuno a casa propria… distanti ma vicini, vicini a tutti i ragazzi autistici. Postate poi i vostri video e e le vostre foto”.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia