Festa

25 Aprile 2021: un fiore per ricordare chi si è battuto per la libertà

Una delle tante iniziative dell'Anpi per celebrare la Liberazione. Sono invitati a deporlo un giovane e un adulto. Appuntamento domani alle 16.

25 Aprile 2021: un fiore per ricordare chi si è battuto per la libertà
Cronaca Monza, 24 Aprile 2021 ore 18:51

25 Aprile 2021: un fiore per ricordare chi si è battuto per la libertà. Una delle tante iniziative dell'Anpi per celebrare la Liberazione. Sono invitati a deporlo un giovane e un adulto. Appuntamento domani alle 16.

25 Aprile 2021: un fiore per ricordare chi si è battuto per la libertà

L'Anpi Monza Brianza, in collaborazione con Cgil, Cisl e Uil e Aned (Associazione nazionale ex deportati),  già a partire dal 5 aprile scorso ha promosso diverse iniziative per ricordare degnamente l'anniversario della Liberazione.

Ricordiamo le più significative, pubblicate sulla pagina www.anpimonzabrianza.it e sulla pagina Facebook dell'Anpi, per sollecitare riflessioni .
La Resistenza oggetto della ricerca storiografica, con Claudia Baldoli, Richard Overy, Andrea Marchi con Gabriele Ronchetti e Massimo Turchi.
Le donne e la Resistenza, con Laura Gnocchi e Silvia Salvatici.
Leggere la Resistenza con gli occhi dell’invenzione letteraria, conversazioni di Massimiliano Gollini, Paola Soriga, Valerio Varesi.
La Costituzione che nasce dalla Resistenza, con Maurizio Viroli.
Il neofascismo, con il professor Raffaele Mantegazza.

Le iniziative a carattere nazionale

Fra le iniziative a carattere nazionale ricordiamo la "staffetta del 25 Aprile" social, che durerà quasi tutta la giornata.

Da segnalare  poi il «Memoriale della Resistenza italiana», con le video-interviste alle partigiane e ai partigiani, curato da Gad Lerner e Laura Gnocchi.

Nel pomeriggio di domani, domenica 25 Aprile, indicativamente dalle 16, su tutto il territorio nazionale, si terrà inoltre la deposizione di un fiore  (preferibilmente un tulipano rosso, ma non è vincolante) ai piedi delle indicazioni delle vie e delle piazze che riportano i nomi di antifasciste/i e partigiane/i.

"Un gesto semplice, ma suggestivo - sottolinea l'Anpi - che siamo convinti potrà ottenere una consistente attenzione e partecipazione. A compiere il gesto stesso saranno una/un giovane (che materialmente deporrà il fiore) con un adulto: un gesto dall’intenso valore 'pedagogico' dettato anche dalla necessità di non creare assembramenti".

Necrologie