Sovico e Biassono

Addio a uno dei fondatori del Velo Club

Oggi (sabato) si sono svolti i funerali di Bruno Zappa, mancato all'età di 80 anni.

Addio a uno dei fondatori del Velo Club
Cronaca Caratese, 27 Marzo 2021 ore 15:12

Addio a Bruno Zappa, uno dei fondatori del Velo Club Sovico.

Addio a uno dei fondatori del Velo Club

Velo Club in lutto per la scomparsa di Bruno Zappa, aveva 80 anni. Lascia la moglie Vittoria e la figlia Paola, i funerali sono stati celebrati questa mattina (sabato 27 marzo 2021) nella chiesa parrocchiale di San Martino a Biassono. Bruno Zappa era nativo di Sovico, a Biassono si era trasferito dopo il matrimonio. Da sempre appassionato di ciclismo, nel 1975 è stato uno dei fondatori della società di ciclismo sovicese. Il suo motto era: "Non importa avere la bici super tecnologica, bisogna far andare le gambe".

Il ricordo dei familiari

La bicicletta era tutta la sua via: "Ora Bruno sta percorrendo con la sua bici magica le prime tappe del Giro delle Nuvole e percorrerà tanti chilometri proteggendoci" scrivono i familiari. Nonostante vivesse da 53 anni a Biassono, Bruno ha sempre mantenuto le sue amicizie sovicesi, in particolare il compagno di avventure Nespoli. Faceva parte anche del Gruppo folcloristico I Firlinfue. Oltre alla bicicletta amava andare a pesca e a caccia. Adorava il mare, in particolare era innamorato di Laigueglia, località della Liguria di Ponente. Di professione ha fatto per tutta la vita il falegname, un mestiere che ha imparato dal papà, prima lavorando nell'azienda di famiglia, poi collaborando per altre aziende del settore. "Una persona molto onesta che si faceva in quattro per aiutare gli altri - ricordano i famigliari - Un grandissimo lavoratore, disponibile con tutti".

Il servizio completo sul Giornale di Carate in edicola da martedì 30 marzo 2021.

 

Necrologie