Cronaca
Seregno

Aggredisce e minaccia la madre, arrestato 38enne

Urla, insulti e minacce di morte nei confronti della donna, una 72enne invalida. Colpita con uno schiaffo anche la sorella di 49 anni.

Aggredisce e minaccia la madre, arrestato 38enne
Cronaca Seregnese, 06 Ottobre 2021 ore 07:42

Aggredisce e minaccia la madre, 38enne arrestato dai Carabinieri dopo la richiesta di aiuto di una 72enne, invalida.  Colpita con uno schiaffo anche la sorella 49enne, anche lei invalida.

Aggredisce e minaccia la madre, arrestato

Verso le 21 di lunedì 4 ottobre, una donna in forte stato di agitazione ha chiamato il numero di emergenza "112” per chiedere aiuto a causa di un’accesa lite in famiglia. La Centrale operativa dei Carabinieri di Seregno ha subito inviato una pattuglia per accertare la situazione. Giunti sul posto, i militari hanno trovato un uomo di 38 anni che inveiva con urla, insulti e minacce di morte nei confronti della madre: una 72enne, invalida, affetta anche da insufficienza respiratoria e per questo supportata da ossigeno. Lo stesso comportamento nei confronti della sorella di 49 anni, anche lei invalida, che aveva anche colpito con uno schiaffo. Una situazione familiare molto grave, con vari oggetti in terra tra cui un quadro in frantumi. L’arrivo dei Carabinieri ha impedito che la situazione degenerasse e si concludesse in maniera ancora più seria.

Le indagini dei Carabinieri di Seregno

La successiva ricostruzione dei fatti ha  permesso di appurare che l’uomo si era già reso protagonista di altre aggressioni nei confronti della madre. In una di queste occasioni, nel 2014,  aveva addirittura lesionato la milza della donna, facendola finire in ospedale. L'ultimo episodio, in ordine di tempo, nello scorso mese di gennaio: dopo averle chiesto dei soldi senza ottenerli, l’aveva minacciata di morte con insulti, sputi e lancio di oggetti. Il figlio violento è celibe, disoccupato, pregiudicato per vari reati contro il patrimonio e contro la persona, violenza, resistenza minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale.

Il motivo della lite con la minaccia alla madre

Lunedì scorso il  il motivo della lite è stato l’esito negativo di un colloquio di lavoro che l’uomo aveva sostenuto in mattinata in Svizzera, per il quale aveva accusato la madre. Verso la 1, al termine della ricostruzione dei fatti e in considerazione dell’ennesimo evento violento, i carabinieri della Stazione dei Carabinieri di Seregno hanno arrestato il 38enne, che è stato associato alla Casa circondariale di Monza. Di recente un altro intervento dei Carabinieri in un contesto di familiari.

Necrologie