Menu
Cerca
Arcore

Anziana derubata di oro e contante da un finto notaio

La testimonianza di Elena Beretta, la nuora di una signora di 92 anni, vittima la scorsa settimana di una truffa ad Arcore

Anziana derubata di oro e contante da un finto notaio
Cronaca Vimercatese, 25 Maggio 2021 ore 18:49

Anziana derubata di oro e contante da un finto notaio. La truffatrice ha finto di essere la nuora della vittima, dicendole di trovarsi in banca e di avere bisogno di soldi per ripianare grossi debiti.

E per rendere il raggiro più credibile ha persino coinvolto anche un notaio, anch’egli naturalmente finto.

"Sono Elena, mi serve una grande mano: ho bisogno subito di tutti i soldi che hai in casa. Passerà a breve un amico notaio, incaricato dalla banca a prenderli".

Un clamoroso raggiro

Così, con questo stratagemma subdolo e vergognoso, una signora di 92 anni, residente nelle vicinanze di via San Gregorio, ad Arcore, in pieno centro, lunedì scorso è rimasta vittima di un clamoroso raggiro.
A farsi consegnare il contante, poco meno di 350 euro e tutto l’oro (dal valore di qualche migliaio di euro) si è presentato un complice della finta nuora che si è spacciato, come detto, per un notaio incaricato dal fantomatico istituto di credito.

Il racconto della nuora della vittima

Il telefono di casa dell’anziana, dicevamo, ha squillato verso le 13 di lunedì scorso. A raccontare il dramma vissuto dalla donna è stata la nuora, Elena Beretta.

L'ARTICOLO INTEGRALE SUL VERGOGNOSO RAGGIRO MESSO IN ATTO DAI TRUFFATORI LO POTRETE LEGGERE SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA A PARTIRE DA MARTEDI' 25 MAGGIO 2021

Necrologie