Cronaca
Lutto

Arcore piange la storica venditrice di giocattoli e passeggini

Delia Perego aveva 79 anni e per oltre 50 anni ha portato avanti il negozio "Cantu Baby" che si trovava ad Arcore in via Casati accanto al marito Pietro Cantù e al figlio Michele

Arcore piange la storica venditrice di giocattoli e passeggini
Cronaca Vimercatese, 21 Marzo 2021 ore 11:22

Arcore dice addio a Delia Perego, storica colonna del commercio cittadino che ha scritto pagine importanti con il negozio "Cantù baby" di via Casati. Ed ora, in cielo, avrà già riabbracciato suo figlio Michele Cantù, a quasi cinque anni dalla sua tragica scomparsa avvenuta nel luglio del 2016.

Sempre dietro al bancone insieme al marito Pietro e al figlio Michele

La donna aveva 79 anni. Era molto conosciuta in città per aver servito tantissime generazioni di arcoresi con i suoi bellissimi giocattoli e passeggini "Peg" e "Chicco" insieme al marito Pietro Cantù e al figlio  Michele Cantù, anima del "Registro storico Gilera", investito mortalmente da un’automobile, in via Gilera, pochi giorni dopo aver chiuso il suo storico negozio, nel luglio del 2016.

Grande appassionata di ricamo

Un drammatico destino che ha segnato profondamente gli equilibri famigliari e, soprattutto gli ultimi anni della donna, che dopo la prematura scomparsa del figlio, aveva vissuto un vero e proprio calvario emotivo, spegnendosi giorno dopo giorno.

Delia, grande appassionata del ricamo a mano, è deceduta nella sua abitazione di via Marche, circondata dall’affetto del marito Pietro, del fratello Enrico e dei suoi parenti.

Ha "cresciuto" con il sorriso tante generazioni di arcoresi

Non c’è un bimbo o una bimba arcorese, nato nell’ultimo mezzo secolo, che non abbia mai acquistato un giocattolo, una bambola e un scatola di pennarelli dal «Cantù», nel negozio di Delia e Pietro, che aprì i battenti nel 1966.

La coppia ha avuto il merito di aver addolcito e colorato l’infanzia di tanti bambini, ora adulti.

Il cordoglio del Registro storico Gilera

Anche il Registro storico Gilera, per voce di Daniela Confalonieri, ha voluto rendere omaggio alla donna e a suo figlio Michele, che lo scorso 17 marzo avrebbe compiuto 54 anni.

"Auguri Michy, ovunque tu sia - ha scritto Daniela sul profilo Facebook di Michele - Mi consola solo che quest'anno trascorrerai il giorno del tuo compleanno insieme a mamma Delia che abbiamo salutato ieri".

L'articolo completo, con i ricordi del marito Pietro Cantù, sul Giornale di Vimercate in edicola da martedì  23 marzo.

Necrologie