Area ex Autobianchi: nelle prossime settimane nuovo rilievo Arpa

Le analisi saranno confrontate con le concentrazioni soglia di contaminazione. L’Assessore Guidotti: “Nessun pericolo per i Cittadini, questa acqua non viene distribuita, ma risiede in una falda abbandonata”.

Area ex Autobianchi: nelle prossime settimane nuovo rilievo Arpa
Desiano, 24 Giugno 2020 ore 09:12

Il Comune di Desio prosegue i controlli sulla falda acquifera sottostante la zona industriale ex Autobianchi, oggi sede del Polo Tecnologico Brianza, area interessata da un Piano di Recupero comunale.

Area ex Autobianchi: nelle prossime settimane nuovo rilievo Arpa

Dopo le varie campagne di monitoraggio post bonifica e dopo avere già effettuato con BrianzAcque il controllo della potabilità dell’acqua lo scorso luglio, nelle prossime settimane è in programma il monitoraggio delle acque sotterranee a cura di ARPA Lombardia, in cui si verificheranno i dati dal punto di vista della bonifica.

“A seguito delle richieste dell’Amministrazione comunale – illustra l’Assessore all’Ambiente Stefano Bruno Guidotti – Arpa sta organizzando un prelievo da tre piezometri (1,6,3), oltre al prelievo delle acque del pozzo De Sanctis, considerato il monte dell’area. Sarà nostra premura verificare lo stato dei lavori e rendere pubblico l’esito finale. Rassicuro tutti i desiani: questa acqua non viene distribuita ai Cittadini, ma risiede in una falda abbandonata”.

Le analisi

Le analisi saranno condotte dal laboratorio ARPA e confrontate con le Concentrazioni Soglia di Contaminazione (CSC) previste dalla normativa vigente per la matrice acque sotterranee (D. Lgs. 152/06 e s.m.i., Parte IV, Titolo V, Allegato 5, Tabella 2). I parametri ricercati saranno i Metalli (CrTot, CrVI) e i Composti Alifatici Clorurati Alogenati.

“Il Comune continua con i monitoraggi post bonifica – spiega il Sindaco Roberto Corti – e la sicurezza dei Cittadini resta uno degli obiettivi principali di questa Amministrazione. L’acqua è controllata sia da BrianzAcque, gestore del servizio idrico integrato del Comune, sia da ARPA Lombardia, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente”.

(foto dal sito del Comune di Desio)

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia