Arrestato il rapinatore della farmacia

Sono in corso le indagini per capire se abbia colpito solo in via Libertà il 4 dicembre

Arrestato il rapinatore della farmacia
Monza, 09 Dicembre 2017 ore 13:12

Arrestato il rapinatore della farmacia comunale 3. Di certo è lui ad aver colpito in via Libertà lunedì 4 dicembre, ma i Carabinieri stanno indagando per capire se è l’unico colpo che abbia messo a segno. Perché dall’inizio di novembre a Monza sono state quattro le rapine ai danni di farmacie. Sempre con un copione molto simile. A colpire è stato un uomo con il volto travisato e armato di coltello.

L’ultimo colpo

L’ultima rapina andata in scena è proprio quella di lunedì 4 dicembre. E non era la prima in via Libertà 85 perché ce ne era stata una anche il 23 novembre quando un uomo sempre con il volto travisato e un coltello aveva preso 200 euro dall’incasso e il portafoglio di un cliente al banco. Lunedì sempre nel tardo pomeriggio,  il rapinatore è entrato, ha puntato l’arma contro la farmacista e ha chiesto l’incasso, sempre di 200 euro. Ma questa volta la dottoressa non si è fatta intimidire e ha cercato di inseguire per diversi metri il rapinatore.

L’arresto del rapinatore

Nel frattempo è stato dato l’allarme ai carabinieri. E i militari del Norm assieme ai colleghi in borghese, giunti sul posto, hanno potuto arrestare in flagranza di reato T.L., 31 anni, monzese,  nullafacente. Era lui quindi che con il volto travisato da un berretto zuccotto e uno scaldacollo, aveva colpito, preso il denaro e poi si era allontanato a piedi. E stava per rientrare a casa con il bottino quando i militari  lo hanno raggiunto e gli hanno trovato addosso il coltello e gli abiti usati per il colpo.

Le indagini sui precedenti

L’uomo è stato arrestato e condotto in carcere a Monza. Nel frattempo sono in corso le indagini tese a verificare se l’arrestato si sia reso protagonista di episodi analoghi nel mese di novembre quando è stata rapinata per due volte anche la farmacia comunale 6 di via Luca Della Robbia. Una prima volta, il 14 novembre, quando un uomo con il coltello aveva preso 400 euro e poi era scappato in bici e una seconda il 28 novembre. Anche in questo caso sempre con stesso bottino e modus operandi.

3 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia