Seregno

Arrestato per stalking ai danni di due donne

In carcere un 54enne accusato di atti persecutori aggravati, lesioni personali aggravate, rapina ed estorsione. Già in passato aveva assunto comportamenti violenti

Arrestato per stalking ai danni di due donne
Cronaca Seregnese, 28 Novembre 2020 ore 12:13

Arrestato dai Carabinieri un 54enne seregnese per stalking ai danni di una 55enne che aveva frequentato per qualche tempo e dell’anziana madre di lei.

Arrestato 54enne per stalking

Venerdì i Carabinieri della stazione di Seregno, al termine delle indagini di polizia giudiziaria, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 26 novembre dal Gip del Tribunale di Monza, su richiesta della Procura locale, a carico di un seregnese di  54 anni. Atti persecutori aggravati, lesioni personali aggravate, rapina ed estorsione le accuse a carico dell’uomo: si tratta di un nullafacente, senza fissa dimora, celibe e pregiudicato per reati contro la persona e il  patrimonio.

Le indagini dei Carabinieri

L’arresto è scaturito dalle indagini svolte dai militari dell’Arma dopo i numerosi interventi e le denunce presentate da una donna 55enne, con la quale il seregnese aveva avuto un brevissimo rapporto di conoscenza, e dalla madre di lei, una 78enne. Entrambe sono state vittime di ripetute angherie, vessazioni e violenze.

Anche in precedenza episodi di stalking

Il 54enne non è nuovo a simili comportamenti, sempre dettati da futili motivi e da richieste di denaro. Era già stato arrestato nel dicembre di tre anni fa per maltrattamenti in famiglia e atti persecutori ai danni dell’anziana madre. Inoltre, il 2 novembre scorso in strada si era reso responsabile dell’ennesimo grave episodio di violenza: calci e pugni proprio contro l’anziana di 78 anni. Soltanto l’immediato aiuto di un un militare dell’Arma, fuori servizio, aveva scongiurato conseguenze più gravi e permesso l’intervento dei colleghi.

Sorpreso nei giardini di piazza Risorgimento

Con l’arresto si chiude l’ennesima, triste vicenda di violenza sulle donne. Il 54enne è stato rintracciato dai Carabinieri mentre bivaccava all’interno dei giardini comunali di Piazza Risorgimento. Accompagnato in caserma per le formalità di rito, è stato poi trasferito presso la casa circondariale di Monza a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Torna alle home page

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità