Cronaca
Seregno

Sullo scooter con oltre duecento grammi di cocaina

Arrestato dai Carabinieri un 54enne che occultava lo stupefacente sotto la sella. Percepiva indebitamente il reddito di cittadinanza.

Sullo scooter con oltre duecento grammi di cocaina
Cronaca Seregnese, 08 Settembre 2022 ore 11:59

Spacciava e prendeva il reddito di cittadinanza. A Seregno arrestato dai Carabinieri nella zona del Crocione un 54enne con oltre duecento grammi di cocaina.

Sullo scooter con oltre duecento grammi di cocaina

I Carabinieri della Compagnia di Seregno hanno tratto in arresto un 54enne per reati di droga. Durante un controllo stradale, è stato fermato dai militari dell'Arma in via Solferino alla guida di uno scooter. Il conducente aveva con sé 17 dosi di cocaina e sotto la sella del veicolo oltre duecento grammi della stessa sostanza stupefacente. Nella successiva perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Il seregnese, residente nella zona, è stato quindi tradotto nella casa circondariale di Monza a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

Percepiva anche il reddito di cittadinanza

Nei successivi accertamenti, gli investigatori hanno scoperto che l'uomo percepiva il reddito di cittadinanza benché fosse intestatario di alcune società di prodotti non alimentari. A suo carico una denuncia per indebita percezione del sussidio economico. Nel corso dei controlli a Sant'Ambrogio sono state fermate altre due persone, un 31enne di Desio e un 44enne egiziano (senza fissa dimora e irregolare sul territorio italiano), rispettivamente con tre e una dose di "coca": entrambi sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti. Resta alta l'attenzione dell'Arma locale per il contrasto allo spaccio e al consumo di stupefacenti.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie