rete di solidarietà

Assistenza ad anziani e bisognosi: a Carate cresce la rete di supporto

Importante squadra creata dal Comune di Carate Brianza, grazie all’aiuto dei volontari.

Assistenza ad anziani e bisognosi: a Carate cresce la rete di supporto
Caratese, 31 Marzo 2020 ore 10:30

Una significativa ed attenta attività assistenziale per aiutare gli anziani, i soggetti non autosufficienti e tutti coloro che per diverse motivazioni non hanno la possibilità di uscire di casa o attivarsi in piena autonomia. È questa l’importante squadra creata dal Comune di Carate Brianza, grazie all’aiuto di numerosi volontari, per fronteggiare l’emergenza COVID-19, supportando tutte quelle persone bisognose che rischierebbero altrimenti di rimanere isolate in questo delicato momento.

Assistenza ad anziani e bisognosi: a Carate cresce la rete di supporto

Nel Comune di Carate Brianza, secondo l’ultima nota diffusa dal sindaco Luca Veggian, i positivi al Coronavirus sono 35, mentre sono 39 le persone in sorveglianza attiva. Si registrano anche 4 concittadini in via di guarigione.

Una risposta decisa e compatta quella voluta dall’Amministrazione Comunale per far fronte alle esigenze dei più fragili. Attraverso una minuziosa organizzazione il comune provvede quotidianamente all’aiuto di molti anziani e bisognosi con piccole ma fondamentali azioni come la consegna di farmaci e la spesa a domicilio.

Come funziona

Tutti i giorni vengono ricevute dagli uffici le richieste telefoniche delle persone che, oltre alla consegna a domicilio della spesa, necessitano del ritiro delle ricette mediche o del conseguente acquisto dei farmaci. Sono i volontari stessi a recarsi negli uffici, per ritirare la richiesta e l’indirizzo di destinazione. Questi sono inoltre muniti di cartellino e lettera di presentazione per il riconoscimento firmata dall’Assessore Cristina Camesasca, la quale è direttamente impegnata nella rete di volontariato poiché detiene l’onere di ritirare le ricette, comprare le medicine e portarle ai bisognosi. Un affiatato team di 7 volontari, a cui si aggiungono numerosi collaboratori, per un’iniziativa che è stata piacevolmente accolta da tutti gli anziani.

Reclutamento dei volontari

Il reclutamento dei volontari, spiega l’Amministrazione comunale, è stato reso possibile grazie alla collaborazione con la Pro Loco di Carate Brianza. Attraverso la regolare iscrizione come soci a questo Ente, infatti, tutti i volontari dispongono di copertura assicurativa a fronte del pagamento di una quota che loro stessi hanno voluto sostenere personalmente come contributo simbolico. Un bel gesto che darà modo loro di
rimanere iscritti in futuro per quella che rappresenta un’esperienza certamente formativa.

Supporto psicologico

Un’altra iniziativa fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale, attraverso l’Ufficio Servizi Sociali, è quella inerente al supporto psicologico alle famiglie delle persone decedute o rimaste sole. Un consolidato gruppo di psicologi e psicoterapeuti è infatti già disponibile per essere messo in contatto con chiunque lo richiedesse. Una rete di vicinanza fondamentale per le famiglie colpite dal lutto o in difficoltà, che ora più che mai necessitano di un supporto.

Solidarietà

“I volontari, è innegabile, stanno facendo un lavoro incredibile su tutto il Territorio di Carate Brianza e sono molto orgogliosa di questo. Credo sia proprio in questi momenti difficili dove si vede pienamente la bontà e la sensibilità delle persone, indipendentemente dall’appartenenza politica – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali Cristina Camesasca. Sono molto contenta della collaborazione che si è creata con tutta l’Amministrazione, in particolar modo con il Sindaco Veggian che non mi fa mai mancare il suo appoggio e supporto morale, i miei colleghi di Giunta Comunale e il personale dell’Ufficio Servizi Sociali. Credo che la soddisfazione più grande sia quella di raccogliere a fine giornata il ringraziamento e i sorrisi di queste persone in difficoltà. Sono loro per primi a darci la forza per affrontare ogni giorno questa esperienza forte e toccante”.

“La città è forte”

Dello stesso avviso è anche il Sindaco Luca Veggian, convinto più che mai che solidarietà ed unione di
intenti siano due valori fortemente presenti all’interno della Comunità di Carate Brianza:
“Questa città, nonostante le avversità, è forte e lo dimostra ogni giorno che passa grazie al buon cuore
dei suoi cittadini. Mi riferisco soprattutto ai Caratesi che si stanno mettendo in gioco attraverso attività
assistenziali e di volontariato, ma ovviamente anche a tutti coloro che lavorano negli Ospedali o nelle
Strutture di Cura. A loro e ai lavoratori che ogni giorno si applicano con devozione alla propria attività
rivolgo un immenso ringraziamento. Pur non vivendo la nostra normale quotidianità è comunque
possibile contribuire per superare questa complicata emergenza, e la strada intrapresa dal Comune di
Carate Brianza è la risposta migliore”.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia