Cronaca
Caponago

Beccato dalle telecamere a gettare spazzatura in strada: i vigili gliela riportano a casa

Pensava forse di farla franca, ma non aveva fatto i conti con gli occhi elettronici sempre vigili sul territorio

Beccato dalle telecamere a gettare spazzatura in strada: i vigili gliela riportano a casa
Cronaca Vimercatese, 17 Novembre 2021 ore 15:29

Ha pensato (male) di sbarazzarsi dei propri rifiuti gettandone un sacco nei cestini a bordo strada, senza però fare i conti con le telecamere. Così i vigili di Caponago gli hanno riportato a casa tutta l'immondizia. Accompagnata ovviamente da una doverosa lavata di capo.

Beccato dalle telecamere a gettare spazzatura in strada: i vigili gliela riportano a casa

Il fattaccio è stato ripreso dagli occhi elettronici attivi in paese e successivamente pubblicato dal sindaco Monica Buzzini. Nel video si vede in maniera inequivocabile un uomo avvicinarsi al cestino con un sacco di rifiuti in mano e depositarlo nel contenitore. Non senza fatica, visto che le dimensioni del sacco lasciano poco spazio ai dubbi. La Polizia locale, una volta visionate le immagini, lo ha rintracciato e si è presentata alla sua porta, portando con sé l'immondizia. Insieme ad essa, ovviamente, una sonora ramanzina.

"A Caponago le telecamere funzionano"

Non è la prima volta che gli agenti sono costretti ad agire con le maniere "forti" nei confronti di cittadini incivili che scambiano i cestini stradali per discariche domestiche. E questo soprattutto grazie al monitoraggio del territorio effettuato attraverso l'utilizzo delle telecamere di sorveglianza, strumenti che in questo caso si rivelano molto più che utili all'interesse della collettività.

"A Caponago le telecamere funzionano; a Caponago si fanno i controlli e sempre a Caponago la Polizia locale eleva le multe - il commento del sindaco - Naturalmente dovrei pubblicare tutti i giorni per dimostrare l'enorme mole di lavoro che viene svolto grazie a quello che viene ripreso, ma non basterebbero 24 ore e non sempre possiamo per via di verifiche e indagini in corso"

Necrologie