Lutto

Bellusco e Busnago piangono l'amato floricoltore

Si è spento a soli 47 anni Riccardo Arlati, titolare della "Briantea".

Bellusco e Busnago piangono l'amato floricoltore
Cronaca Vimercatese, 19 Maggio 2021 ore 10:07

Bellusco e Busnago piangono l'amato floricoltore. Riccardo Arlati, titolare della "Floricoltura Briantea", si è spento lunedì a soli 47 anni dopo aver lottato a lungo contro la malattia.

Due comunità in lutto

Originario di Busnago, Arlati da qualche anno aveva acquistato casa a Bellusco. Qui aveva sede la sua attività, la "Floricoltura Briantea", e qui aveva dato vita a numerose iniziative di beneficenza, collaborando in modo costante con l'Amministrazione comunale. Tante le iniziative organizzate nel corso degli anni: ultima in ordine di tempo la creazione di un'immensa primula in piazza Kennedy per celebrare l'inizio della campagna vaccinale. Il fiore "disegnato" di fronte al Municipio era stato realizzato con oltre 1500 piantine donate proprio da Riccardo e dal fratello Enrico, i due titolari della "Briantea". A poche ore dalla sua scomparsa, il Comune di Bellusco ha voluto ricordare Arlati con un toccante comunicato apparso sugli organi ufficiali.

"Un paese è le persone che lo abitano, che si adoperano perché sia un luogo bello dove vivere, crescere, stare insieme - scrive l'Amministrazione comunale di Bellusco - Riccardo non ha mai smesso di volere un paese così, donando con generosità, partecipando a ogni iniziativa nella quale poteva portare il suo contributo. Non si limitava a regalare piante e fiori per le iniziative dell’Amministrazione comunale o di una associazione del paese, donava la sua passione e la visione di una comunità bella, solidale, felice. Sono tantissime le iniziative realizzate grazie a lui ed alla sua Floricoltura Briantea. Iniziative nelle quali non voleva mai apparire, non voleva mai che il suo contributo venisse citato. Alcuni mesi fa abbiamo voluto con lui creare un frutteto condiviso, lo abbiamo voluto chiamare frutteto brianteo. Pensavamo ad una decina di piante, Riccardo ne donò 70. Crescerà, darà frutto, donerà bellezza e speranza. Sarà il ringraziamento per quanto fatto da Riccardo a favore di Bellusco. Ai suoi familiari, ai collaboratori della Floricoltura Briantea le più sentite condoglianze dell’Amministrazione comunale di Bellusco".

L'ultimo dono

La forza del legame tra Riccardo Arlati e il Comune di Bellusco è testimoniata anche dall'ultimo lascito del 47enne. Il floricoltore, infatti, in accordo con i suoi famigliari, non ha chiesto fiori o opere di bene, ma un contributo al "Fondo Bellusco Solidale", che dall'inizio della pandemia si occupa di sostenere famiglie in difficoltà.

"Riccardo, nel silenzio come era nel suo modo, ha spesso contribuito alle lodevoli iniziative del Fondo Bellusco Solidale che si occupa di famiglie in difficoltà - si legge sulla pagina Facebook della "Briantea" - Ancora una volta Riccardo e suo fratello Enrico chiedono di non fare fiori ma di donare anche un piccolo contributo. I riferimenti per le donazioni sono i seguenti: conto corrente intestato a Parrocchia S. Martino Vescovo presso BANCO BPM - filiale di Bellusco. IBAN: IT09C0503432490000000004046. Causale FONDO BELLUSCO SOLIDALE".

La camera ardente e i funerali

Nella giornata di martedì è stata allestita una camera ardente all'interno della "Floricoltura Briantea", come da disposizioni dello stesso Riccardo. In tantissimi hanno voluto salutare il floricoltore nella sua seconda casa, quel vivaio che tanto ha amato e che nel corso degli anni è diventato un vero e proprio punto di riferimento per tutto il territorio. All'esterno dell'attività è apparso uno striscione di saluto, accompagnato da un mazzo di fiori. I funerali si terranno oggi, mercoledì 19 maggio 2021, alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di Busnago.

Necrologie