Cronaca
Seregno

Caduta in moto dopo un sorpasso, grave 28enne

Il veicolo è scivolato sull'asfalto per venti metri e ha sbattuto contro un palo della luce dalla parte opposta della strada. Il conducente trasportato con politraumi all'ospedale di Monza in codice rosso.

Caduta in moto dopo un sorpasso, grave 28enne
Cronaca Seregnese, 29 Settembre 2021 ore 09:21

Caduta in moto dopo un sorpasso, 28enne finisce poi contro un palo dell'illuminazione. A Seregno incidente in via alla Porada poco dopo le 7.30. Il giovane trasportato all'ospedale di Monza in codice rosso.

Ferito 28enne dopo la caduta in moto

Incidente verso le 7.35 di oggi, mercoledì 29 settembre, in via alla Porada a Seregno. Un 28enne in sella a uno moto Kawasaki in fase di sorpasso  ha perso il controllo del veicolo, che è caduto a terra ed è finito contro un lampione sul ciglio della strada nell'opposta corsia di marcia.  Di circa venti metri la scivolata del mezzo sull'asfalto, reso viscido dalla pioggia. Il centauro è stato soccorso dal personale dell'Automedica e di Seregno Soccorso. In ambulanza è stato trasportato all'ospedale San Gerardo di Monza con vari traumi, ma era cosciente al momento dei soccorsi dei sanitari. Rosso il codice di trasporto al nosocomio del capoluogo brianzolo.

7 foto Sfoglia la gallery

L'urto contro il pilone sul ciglio della strada

L'incidente nei pressi del centro sportivo comunale alla Porada. Il 28enne, residente a Mariano Comense, viaggiava da Cabiate in direzione del centro città e avrebbe dovuto raggiungere Cesano Maderno per motivi di lavoro. Per cause da accertare, in un tratto stradale con linea continua, ha perso il controllo della moto al momento di superare un'auto. Violento l'impatto della Kawasaki contro il palo dell'illuminazione pubblica, dalla parte opposta della carreggiata.

Nessuna collisione in fase di sorpasso

Per un caso fortunato, in quel momento non provenivano altri veicoli sull'opposta corsia di marcia. Sul posto è accorsa una pattuglia della Polizia locale per i rilievi del sinistro. Gli agenti hanno confermato che si è trattato di una caduta autonoma, senza alcuna collisione laterale della moto contro la vettura, che viaggiava nella stessa direzione di marcia.  Nei mesi scorsi un altro incidente, a distanza di poche centinaia di metri in via alla Porada.

Necrologie