Menu
Cerca
Il commento

Capitanio: "Episodio grave su cui riflettere"

"Spero che il nuovo Governo adotti misure diverse rispetto a quelle del recente passato in nome di una vera accoglienza".

Capitanio: "Episodio grave su cui riflettere"
Cronaca Vimercatese, 09 Febbraio 2021 ore 16:43

Minorenni fuggiti da centro accoglienza, Capitanio: "Episodio grave su cui riflettere". I tre fratelli di età compresa tra i 14 e 16 anni sono scappati da un appartamento protetto di Usmate.

Minorenni fuggiti da centro accoglienza, Capitanio: "Episodio grave su cui riflettere"

"La notizia della fuga dei tre profughi afgani giunti in Italia alcuni giorni fa, nascosti in mezzo a un carico di pneumatici in un Tir, è preoccupante, grave e impone l'ennesima riflessione sul fenomeno dell'immigrazione clandestina. Come si vede il fenomeno non si gestisce cancellando i Decreti Salvini. Spero che il nuovo Governo adotti misure diverse rispetto a quelle del recente passato in nome di una vera accoglienza, garantendo tanto l'umanità che meritano queste persone quanto la sicurezza delle nostre comunità. Altrimenti alimenteremo un business criminale come quello ipotizzato dai magistrati di Milano che hanno chiesto la condanna a 13 anni per la titolare di una associazione che si era appropriata di 4,5 milioni di euro destinati all'integrazione".

Lo rimarca l'onorevole della Lega Massimiliano Capitanio alla notizia della fuga di tre minorenni afgani dalla casa accoglienza di Usmate dove si trovavano dal momento del loro arrivo in Italia.

Erano in un appartamento protetto

I tre fratelli di età compresa tra i 14 e 16 anni, dopo aver alloggiato per qualche giorno in un appartamento protetto messo a disposizione da una cooperativa a Usmate Velate, sono fuggiti dall’abitazione, facendo perdere completamente le proprie tracce. Il tutto nel giro di una sola settimana.

Necrologie