Cronaca
Criminalità

Carate Brianza, ai ladri fanno gola le bici elettriche

Tre furti, quasi sicuramente su commissione, in meno di venti giorni nei box di via XXV Aprile e in via Donizetti: nel mirino le due ruote "ecologiche".

Carate Brianza, ai ladri fanno gola le bici elettriche
Cronaca Caratese, 19 Maggio 2021 ore 07:34

Furti a raffica all’interno di cantine e box a Carate Brianza.

Colpi in due  condomini di Carate Brianza

Nel mirino sono finiti due condomini, a pochi metri di distanza l’uno dall’altro: in via XXV Aprile e in via Donizetti dove probabilmente la stessa banda di malviventi ha colpito per ben tre volte, in meno di una ventina di giorni, portandosi via almeno cinque fra biciclette elettriche o biciclette con pedalata assistita.

Un bottino ingente del valore di svariate migliaia di euro, frutto con ogni probabilità di colpi su commissione. Obbiettivo dei ladri le due ruote anche di valore: dai 500 euro in su, ghiotte per chi vuole rivenderle a poco prezzo sul mercato nero.

Furti su commissione?

Un giro di affari illegale, che a livello nazionale supera i 100 milioni di euro l'anno, incrementato negli ultimi tempi dalle politiche green che hanno incentivato la diffusione e l’utilizzo di mezzi a pedali ecologici per spostarsi e utili, soprattutto nelle grandi città in epoca di pandemia, anche per stare lontani da mezzi di trasporto e autobus affollati e troppo pieni.

«Il primo colpo si era verificato meno di venti giorni fa quando hanno rubato nelle cantine di via XXV Aprile - ha spiegato al giornale l’amministratore dei due stabili - Sabato l’altro sono di nuovo tornati sempre in via XXV Aprile per “completare il lavoro”. In settimana invece hanno colpito di nuovo, ma questa volta nelle cantine e nei box del condominio di via Donizetti».
A confermare i furti con danneggiamento di box, depositi e cantine condominiali le denunce raccolte nei giorni scorsi dai carabinieri della locale caserma di via Milano.

Necrologie