Menu
Cerca
Terzo caso

Carate Brianza, anche il bar San Bernardo chiuso per Covid

Anche il caffè di via Don Minzoni costretto ad abbassare la saracinesca per almeno due settimane. Positivi una dipendente e il titolare.

Carate Brianza, anche il bar San Bernardo chiuso per Covid
Cronaca Caratese, 19 Marzo 2021 ore 09:06

Dopo il panificio e l‘edicola di via Cusani, anche il bar di San Bernardo a Carate Brianza è chiuso per Covid.

La terza ondata sembra non risparmiare proprio nessuno. Questa mattina, venerdì 19 marzo, le saracinesche del bar caffè San Bernardo sono rimaste abbassate. Il titolare e una dipendente sono risultati entrambi positivi al coronavirus. Quello di Danilo Tocco, in via Don Minzoni, a pochi passi dal santuario della Madonna di San Bernardo, è il terzo locale in città costretto a sospendere l’attività.

Ieri, giovedì, era toccato all’edicola di Fausto Dei Molinari, consigliere della Lega. Prima ancora al panificio Meroni in via Cusani.

Il locale resterà chiuso a scopo precauzionale almeno per due settimane e poi sanificato, come ci ha confermato lo stesso titolare che si trova in isolamento a casa.

I  numeri del contagio a Carate Brianza

Secondo l’ultimo aggiornamento diffuso a inizio settimana dal sindaco Luca Veggian rispetto al 5 marzo, il numero dei positivi al tampone a Carate Brianza dall’inizio dell’emergenza sanitaria è salito a 1369 casi (+79) con 142 (+18) in stato di sorveglianza attiva. Fortunatamente è rimasto invariato il numero degli attualmente positivi, 130, così come quello dei decessi (50). Aumentano invece anche i concittadini guariti, ora 1181 (+79).

“Sono consapevole degli sforzi e dei sacrifici in questo periodo, con un pensiero soprattutto ai nostri bambini e a tutti gli studenti costretti a svolgere un’esperienza formativa fondamentale come quella scolastica all’interno dei propri ambienti domestici. Sono sicuro che questo duro momento terminerà presto con la speranza che l’attuale zona rossa e, soprattutto, il Piano vaccinale nazionale ci portino a significativi miglioramenti il prima possibile”, le parole del primo cittadino.

 

 

 

 

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli