Covid

Carate Brianza, aperto l'hub vaccinale al Polaris (VIDEO)

Inaugurato oggi, venerdì 16 aprile il centro per la campagna massiva anti Covid a gestito da Asst Brianza.

Cronaca Caratese, 16 Aprile 2021 ore 09:39

E' stato inaugurato oggi, venerdì 16 aprile, il centro per la campagna di vaccinazione anti-Covid massiva nell’hub vaccinale al Polaris Studio di Carate Brianza.

L'interno dell'hub al Polaris di Carate Brianza
L'interno dell'hub al Polaris di Carate Brianza

L'hub di Carate Brianza

Alla breve cerimonia di benedizione è intervenuto il prevosto don Giuseppe Conti, accompagnato dal sindaco Luca Veggian, dal proprietario del Polaris Studio, Egidio Motta, dalle autorità militari e dai volontari della Protezione civile impegnati nel servizio di gestione del flussi degli utenti. Presenti i vertici dell'Asst Brianza, nella figura del direttore sanitario Guido Grignaffini.

Saranno 1490 le somministrazioni di dosi previste nella giornata inaugurale. Già in coda, dalle 7, 20, i primi utenti prenotati in attesa della chiamata. Il primo a sottoporsi alla inoculazione un paziente di Seregno. La raccomandazione è quella però di non presentarsi troppo in anticipo.

Il dottor Grignaffini ci ha illustrato poi le modalità di organizzazione della struttura, la più grande di tutta l’area gestita dalla neonata Asst Brianza.

Presto 30 linee attive

Venti le linee vaccinali allestite, dodici immediatamente operative con inoculazioni di vaccini Pfizer-BioNTech e Astrazeneca. Ma in futuro si arriverà a 30.

«Per cinque linee - spiegano dall’Azienda socio-sanitaria territoriale con sede a Vimercate - ci avvarremo di Asst Monza, in una collaborazione che vede gli operatori di Asst Brianza impegnati, a loro volta, nelle somministrazioni all’Autodromo di Monza. Le altre sette linee saranno gestite direttamente, invece, con la presenza di dieci infermieri, quattro medici e tre impiegati amministrativi. Due delle 7 linee, gestite da Asst Brianza, saranno destinate esclusivamente ai “richiami”, ovvero agli utenti che hanno già ricevuto la prima somministrazione».

Contestualmente all’avvio dell’hub al «Polaris Studio» è stato dimesso il punto vaccinale all’interno dell’ospedale «Vittorio Emanuele III» di Carate Brianza, con gli eventuali richiami programmati che verranno dirottati in via Della Valle. Al «Polaris» le vaccinazioni inizieranno alle 8 del mattino e proseguiranno fino alle 20, «con una stima di previsione di circa 1450 somministrazioni giornaliere solo per la campagna massiva», senza però «conteggiare i richiami», fanno sapere da Asst Brianza.

Soddisfazione anche dal sindaco Luca Veggian: «E' un giorno importante. Sono estremamente soddisfatto dell’apertura di questo centro, uno degli hub vaccinali più importanti della Lombardia. Sono grato per il grande sforzo organizzativo, ma voglio esprimere pubblicamente la mia riconoscenza a Egidio Motta, proprietario del Polaris, perché ha messo a disposizione in modo gratuito questo spazio confortevole e accogliente per dimensione ma anche per la sua collocazione, nell’intento di dare un contributo concreto per superare l’emergenza Covid».

 

 

Necrologie